Feola assolve la Casertana e rilancia: “Nulla da rimproverare ai ragazzi, anche oggi un ko immeritato. Fallimento? Parlo alla fine, intanto speriamo ancora…”



Mister Feola (Foto Giuseppe Scialla)

Dopo la sconfitta con il Francavilla in Sinni, in sala stampa si presenta mister Feola particolarmente contrariato per il risultato maturato in campo.“Ai ragazzi non posso rimproverare niente contro una squadra che non ha mai tirato in porta. Abbiamo creato quattro-cinque palle gol subendo la sconfitta con una punizione dal limite. Più di quello che abbiamo fatto non si poteva. Forse siamo un po’ leggerini e non finalizziamo, ma lo sapevamo. Dire che la prestazione non è stata all’altezza non mi va. Se arriviamo davanti alla porta e non la buttiamo dentro…Dell’arbitraggio non sono solito parlare ma oggi ci ha messo del suo perché doveva ammonire quattro volte un loro difensore nel primo tempo e non lo ha fatto. Poi doppio giallo a Di Somma e la frittata è stata fatta. La classifica? Ci mancano diversi punti se mettiamo sul tavolo quello che creiamo e quello che raccogliamo. Alimentiamo ancora una piccola speranza playoff. Non voglio sentir parlare di fallimento perché i conti li facciamo alla fine. Oggi sono veramente adirato perché perdere così non mi va giù. Non la meritavamo e invece usciamo dal campo a mani vuote”.




P