ALBANOVA, VITTORIA DA SORPASSO. Battuto il Mondragone con un tris



CASAL DI PRINCIPE – Esordio coi fiocchi per l’Albanova di mister Amorosetti. I biancoazzurri del presidente Caterino iniziano l’anno nel migliore dei modi e battono 3-0 il Mondragone nel derby tutto casertano. Il successo permette a Lepre e compagni di superare in classifica proprio il Mondragone e di piazzarsi al sesto posto a quota 24 punti, subito dopo le prime posizioni. Dopo una prima fase di equilibrio, l’Albanova ha colpito i granata con un uno-due fulmineo nel primo tempo ed ha chiuso poi la sfida nella ripresa. Grande entusiasmo per i casalesi che tornano a vincere in campionato, qualcosa da rivedere per un Mondragone che, comunque, resta settimo in classifica dopo un ottimo girone d’andata.

IL PRIMO TEMPO. Il primo squillo del match è di marca biancoazzurra al 13′ quando Lordi si mette in proprio dai venticinque metri ed Esposito è costretto a mettere in angolo. Sei minuti più tardi, ghiotta opportunità dai ventuno metri per Lepre su punizione: il numero 7 va con il piede delicato, Esposito tocca il pallone che sbatte sulla traversa e finisce in angolo. I padroni di casa spingono sull’acceleratore, al 22′ cross di Lepre per la testa di Serrano, Esposito è strepitoso e salva i suoi con una gran parata.  Al 25′ Scarparo prova la botta da fuori ad incrociare, Esposito ringrazia e la palla esce di poco. Passano una manciata di secondi e Lagnena cerca gloria personale ma la palla non entra. Superata la mezz’ora, gli sforzi casalesi vengono premiati: è il 33′ quando Lepre mette al centro da angolo, Falco irrompe di testa con un tempo perfetto e buca Esposito per il goal che vale l’1-0, grande gioia per l’ex difensore della Maddalonese che segna subito in maglia biancoazzurra. Lepre è in grandissima forma e al 42′ sfiora il raddoppio con un sinistro che va ad infrangersi contro la traversa. In chiusura di tempo, il raddoppio Albanova: Serrano serve in ripartenza Lepre che solo davanti al portiere non sbaglia e sigla il 2-0. Dopo tanti tentativi e i legni, arriva finalmente  il goal per il capitano dell’Albanova.



IL SECONDO TEMPO. Il Mondragone cerca di riaprire la gara ma non riesce a bucare la porta difesa da Santangelo. L’ Albanova è brava a chiudere ogni tipo di spazio e quando può parte pericolosa in contropiede. Al 75′ i domiziani si rendono pericolosi con Vastarella che di testa sfiora il goal che avrebbe riaperto la partita. Partita che si chiude all’89’ quando il neo entrato Pastore decide di mettere il punto esclamativo al match con un gran destro al volo che fissa il risultato sul 3-0 finale per i ragazzi di Amorosetti.

TABELLINO ALBANOVA – MONDRAGONE 3-0

ALBANOVA: Santangelo, Puzone, Severino, Falco, Lagnena, Scarparo, Lepre Enzo, De Rosa, Serrano, Ciccone, Lordi. A Disposizione: Mallardo, Roma, Castaldo, Auriemma, Farinaro, Iaiunese, Romano, Basile, Pastore. Allenatore: Ciro Amorosetti

MONDRAGONE: Esposito G, Di Maio, Di Crosta, Rinaldi, Fiorillo, Esposito P, Alvino, Apredda, Lepre Ilario, Di Fusco, Sellitti. A Disposizione: Pagnano, Di Stasio, Mazzone, Peluso, Allegretta, Vastarella, Ammaturo, Pagliuca, Baratto, Allenatore: Aldo Papa

ARBITRO: De Cicco Alessio di Nola con assistenti Francesco Varchetta di Nola e Antonio Russo di Torre del Greco

RETI: 33′ Falco (A), 45′ Lepre (A), 89′ Pastore (A)

NOTE: Ammoniti: Falco (A), Romano (A), Lepre Ilario (M), Di Fusco (M)