CASERTANA, IL COVID-19 BLOCCA ANCHE LA QUESTIONE STADIO. Slitta la pubblicazione della gara d’appalto



Lo stadio Pinto

CASERTA – Il Covid-19 tiene in ostaggio la Casertana. Oltre ai calciatori positivi, monitorati costantemente dal club, la pandemia sta rallentando anche l’iter riguardante lo stadio “Alberto Pinto”. Il sindaco Carlo Marino ha infatti dichiarato che l’indizione della gara d’appalto per la costruzione del nuovo Pinto è slittata a metà gennaio. Il rinvio è motivato dal contagio Covid di alcuni membri del gruppo di lavoro che si stanno occupando della pratica al Comune. Un nuovo stop che non ci voleva e che rallenta il restyling dell’impianto di viale Medaglie d’Oro.