ASSOLUTI PUGILATO. Gianluca Russo e Sirine Charaabi campioni italiani Elite a Massa



Sirine viene proclamata campionessa italiana 54 kg (foto: FPI FB)

Due titoli italiani, un argento e un bronzo ai campionati assoluti di pugilato Elite per la provincia di Caserta. Al nuovo Palasport di Massa (MC) Gianluca Russo e Sirine Charaabi possono indossare la canotta tricolore portando lustro in primis a Marcianise e San Prisco, ma anche a tutta Terra di Lavoro. Il pugile 23enne della Excelsior boxe nel pomeriggio ha battuto il rappresentante delle Fiamme Azzurre, Giuseppe Canonico nella categoria dei 60 kg maschile, prendendosi la rivincita dopo la sconfitta di un mese e mezzo fa inflittagli dal siciliano. Grossa soddisfazione per il maestro Enzo Brillantino che lo ha seguito all’angolo in Toscana. Per Sirine, invece, tutta San Prisco (e non solo) sintonizzata su Rai Sport per assistere in diretta alla conquista del suo secondo titolo italiano consecutivo.

Gianluca Russo con la canotta tricolore dei 60 kg (foto: Excelsior Calenia Marcianise FB)

Dopo quello nei 57 kg dello scorso gennaio è arrivato quello nei 54 kg. La pugile della Tifata Boxe Team Perugino, supportata all’angolo dal maestro Giuseppe Perugino, ha battuto in una finale tirata un’avversaria sicuramente non da poco come Giulia La Magna (che aveva battuto Sharon Prisco – Fiamme Oro Marcianise – ieri pomeriggio). La Piemontese, però, non è riuscita ad imporre ritmo al match e nonostante qualche bel colpo messo a segno nulla ha potuto sulle combinazioni precise ed improvvise della Charaabi che ha controllato in maniera più che buona il match. Ottimo percorso anche per Daniela Golino che però si ferma in finale, battuta dalla più esperta Alessia Mesiano, sua compagna di nazionale. Nei 60 kg l’atleta marcianisana delle Fiamme Oro non è riuscita nell’impresa di battere la Mesiano, ma esce dal ring a testa altissima per aver tenuto testa all’avversaria pluritricolore. Si deve accontentare della semifinale, invece, Maddalena Barretta (Excelsior), che nonostante uno splendido periodo di forma è stata battuta da Bianca Voglino (Lazio), non potendo bissare la vittoria della Women Boxing League. Per la cronaca la finale dei 57 kg è stata vinta dalla Tessari sulla Voglino.



Tutto sommato, ancora una volta un bel bottino per la provincia di Caserta in ambito pugilistico.