Icarus Marcianise gioca col cuore, ma passa la Elisa Pomigliano. Primo tie-break fatale



La Icarus lotta ma si arrende al tie-break contro la Elisa Volley Pomigliano. È la Voraldi a iniziare bene nel primo set chiudendolo sul 25-20. Nel secondo le ospiti rientrano, portandosi sul 22-25. Ad inizio terzo set la Icarus si porta sul 4-0, quando l’allenatore della Volley Pomigliano ferma il gioco chiamando il time-out discrezionale. Al ritorno in campo non cambia il copione del set. La compagine marcianisana dopo ottime difese, si porta sul 9-1 dove ci mette lo zampino Ileana Decato. Diversi punti consecutivi della Voraldi e Melania Viscardi in fast porta la formazione marcianisana sul 13-5. Il diciassettesimo punto è di Giovanna Russo, mentre nel successivo c’è Decato in un primo tempo. Sul 18-8 l’allenatore della formazione pomiglianese chiama il secondo time-out. Ileana Decato la chiude sul 25-11, portando le compagne sul 2-1 nei parziali. Nel quarto set si va punto a punto sino al 5 pari. La compagine ospite prende un margine di vantaggio, quando Coach Daniele Cuzzucoli chiama time-out sul 9-13. Pomigliano mantiene il gap e Coach Cuzzucoli, è costretto a chiamare il secondo time-out del set, sul punteggio di 12-16. La Icarus Marcianise ha poi una forte reazione, portandosi dapprima a -3 dalla formazione pomiglianese sul 19-22, quando l’allenatore di Pomigliano ferma il gioco. Tre punti consecutivi della Icarus portano la Voraldi sul 22 pari, dei quali due messi a segno da Ileana Decato. La Elisa Pomigliano arriva sul 22-24. C’è ancora Decato in diagonale che porta la Voraldi Marcianise sino al -1. Poi Pomigliano riesce a portarsi sul 2 pari all’interno dei parziali. Al quinto la Icarus non riesce a portarla a casa, terminando il set sul 9-15.

Contro la compagine pomiglianese arriva la prima sconfitta tra le mura amiche per la Icarus Marcianise. Una Icarus a due facce nel match con la formazione napoletana. Brillante nel primo e soprattutto nel terzo set, quando ha costretto la Volley Pomigliano a rimanere a quota 11 punti. E di seguito si sono registrati passi a vuoto in alcuni momenti topici della contesa come all’interno del quarto, che potevano regalare l’intera posta in palio alla Icarus. Seppur vittoria non è stata, non va fatto alcun dramma, considerando che il campionato è ancora lungo. Ma nelle prossime uscite le ragazze della Icarus Marcianise saranno chiamate a cambiare pagina, per restare in scia del primo posto in classifica.



MORENO DE ROSA