MATESE, UN FINALE ROCAMBOLESCO NON BASTA. Il Tolentino infligge la sconfitta ai lupi



TOLENTINO – Si interrompe a Tolentino la striscia di sette risultati utili consecutivi del Matese. Allo stadio “Della Vittoria” i lupi vengono sconfitti dai padroni di casa con il punteggio di 2-1. I marchigiani superano proprio i matesini in classifica, lupi che oggi sono scesi in campo senza Albanese ed El Ouazni. Non è bastata la reazione tardiva dei ragazzi di Rega che hanno reagito soltanto dopo il raddoppio dei cremisi con il rigore trasformato da Alfageme al 90′ e con Ricamato che ha sfiorato il 2-2 con un destro che si è stampato sulla traversa. I lupi devono migliorare nella fase offensiva già dalla prossima sfida di domenica prossima quando al Ferrante arriverà la Sambenedettese.

PRIMO TEMPO.  Fuori El Ouazni, Urbano si affida al tridente formato da Ricci e Langellotti a supporto di Alfageme. La prima frazione è molto equilibrata e alla prima occasione il Tolentino la sblocca: da corner, Capezzani pesca in area Nonni che di testa impatta benissimo e con abilità buca del Giudice portando in vantaggio i suoi al 22′. Alfageme e compagni non riescono a trovare spazi per reagire e trovare conclusioni pericolose. In chiusura di frazione è però il Tolentino a sfiorare il raddoppio con Zammarchi che servito da Severini calcia ma Del Giudice respinge.



SECONDO TEMPO. Urbano manda in campo subito Iannetta al posto di Ricci per cambiare le carte in tavola. I lupi creano subito un’occasionissima al 47′ Ricamato suggerisce per Alfageme che viene contrastato dal portiere dei cremisi e viene steso, forti proteste dei verdeoro ma l’arbitro non ravvisa il rigore. Sul capovolgimento di fronte invece, il rigore viene assegnato, Severini viene atterrato e l’arbitro è irremovibile. Capezzani dagli undici metri non sbaglia e fissa il punteggio sul 2-0 dagli undici metri. Il Matese non reagisce, al 65′ Miccoli serve la corrente Padovani che calcia ma non inquadra lo specchio di porta. Ricamato cerca un guizzo dal corner di Langellotti ma il suo colpo di testa è fuori misura al 78′. A tre minuti dalla fine, lancio millimetrico di Ricamato che pesca Alfageme, l’ataccante protegge il pallone arriva in area e viene steso, questa volta il rigore è per il Matese. Lo stesso Alfageme non sbaglia e riaccende una gara che sembrava finita. Nel finale gli ospiti danno sfogo a tutte le energie e al 91′ vanno vicinissimi all’incredibile pareggio con Ricamato che da fuori col destro colpisce la traversa strozzando la gioia del goal a tutti i propri compagni. Vince il Tolentino ed il Matese torna a casa con zero punti nonostante l’assedio finale. Servirà più concentrazione nelle due fasi quando la settimana prossima ci sarà il big match contro la Sambenedettese.

TABELLINO TOLENTINO – MATESE  2-1

TOLENTINO: Bucosse, Nonni, Salvatelli (67′ Cicconetti), Bonacchi, Miccoli, Strano, Mengani, (57′ Stefoni) Tortelli, Zammarchi (64′ Padovani), Severini, Capezzani (82′ Rozzi). A Disposizione: Marricchi, Lattanzi, Pagliari, Moscati. Allenatore: Andrea Mosconi

MATESE: Del Giudice, Riccio, Setola, Congiu, Masi (73′ Hafiane), Fabiano, Scacco (63′ Damiano che esce al 90′ per Andreassi), Ricamato, Langellotti, Ricci (47′ Iannetta), Alfageme. A Disposizione: Martino, Esposito, Riggio, Tretola, Tribelli. Allenatore: Corrado Urbano

RETI: 22′ Nonni (T), 51′ Capezzani su rigore (T), 89′ Alfageme su rigore (M)


P