MATESE, MANCA IL GOAL. Rega: “Poco peso offensivo in avanti, interverremo sul mercato. Domenica i tifosi hanno dato spettacolo…



PIEDIMONTE MATESE – Non è bastato il calorosissimo tifo dei supporters matesini alla riapertura del “Ferramte”. Nonostante la spinta continua per tutti i novanta minuti, Alfageme e compagni non sono andati oltre lo 0-0 col Chieti, squadra candidata a giocarsi comunque un ruolo da vertice in questi torneo.

Soddisfatto a metà anche il presidente verdeoro Luigi Rega che ha commentato così il pari: “È mancato il goal come la prestazione in generale, non abbiamo fatto una grande partita, c’è da dire anche che abbiamo affrontato a mio avviso la miglior squadra dall’inizio del campionato, forte, organizzata, che si difende e che riparte in modo micidiale, siamo stati attenti e questo ha compromesso la prestazione che non è stata all’altezza delle aspettative”.



LATI POSITIVI E NEGATIVI:  Se da un lato il Matese non ha subito goal, il presidente sottolinea come ci sia un problema nella produzione offensiva: “È fondamentale non subire goal, adesso abbiamo trovato un assetto difensivo importante però abbiamo grosse defezioni in avanti, non riusciamo ad avere peso in area, a fare goal, credo che tranne qualche eurogoal e i gol di Congiu, su azione abbiamo fatto due o tre gol, dobbiamo recuperare peso offensivo in avanti”.

VERSO IL TOLENTINO: Dopo il pari, i lupi affronteranno il Tolentino: “Le partite sono tutte difficili, abbiamo vinto gare importanti, siamo in serie positiva da sette gare, adesso arriva il Tolentino, una squadra che conosciamo su un campo grande, avremmo filo da torcere. Subito dopo affronteremo Recanatese, Pineto, Trastevere, è un campionato difficile, dobbiamo migliorare tanto, questa squadra ha ancora margini di miglioramento”.

LE OCCASIONI DI MERCATO: Rega puntualizza che la società dovrà intervenire per completare la compagine: “Dobbiamo prendere qualcosa in avanti, per forza, la società ed il direttore sportivo sono al lavoro su profili che stiamo seguendo, a dicembre cercheremo nel limite delle possibilità di fare un paio di innesti perchè ripeto abbiamo grosse defezioni”.

I TIFOSI: Il presidente chiude l’intervento con una riflessione sulle tifoserie viste al Ferrante domenica: È stata la prima gara di serie D che ci siamo goduti, abbiamo finalmente capito lo spirito di questo campionato. È stato bellissimo vedere i tifosi del Chieti che hanno conosciuto palcoscenici importanti, ci hanno onorato della loro presenza ed hanno dato spettacolo come i nostri splendidi ultras, è stata una giornata bellissima”.