SUPER CASERTANA. Ripresa da urlo, Nocerina ribaltata e rossoblù al secondo posto



Favetta ancora in gol (Foto Giuseppe Scialla)

NOCERA INFERIORE. Prestazione super della Casertana che sbanca il “San Frascesco d’Assisi” di Nocerina Inferiore e si lancia all’inseguimento del Bitonto. Quinto successo per i falchetti, secondo in trasferta. E soprattutto Casertana ancora imbattuta.

Approccio alla gara decisamente positivo della Casertana che in varie occasioni ci prova con conclusioni dalla distanza, Con Mansour, con Sansone e con Monti. Tutti non centrano il bersaglio. Al 19’ un’interessante fuga sulla destra di Maresca che salta due avversari ma poi sbaglia l’ultimo passaggio. La gara è piacevole ma le avverse condizioni meteo non aiutano i calciatori in campo. Qualche minto dopo è ancora Maresca a calciare dalla distanza, palla alta. C’è tempo per segnalare il cartellino giallo comminato a Monti. Al 27’ la Nocerina passa in vantaggio. Lungo traversone dalla sinistra sul secondo palo, difesa rossoblu impreparata e l’ex Francesco Bruno, di testa, la mette dentro.  Grande esultanza per l’ex difensore della Casertana. La risposta dei falchetti non si fa attendere. Cross di Mansour in area per la girata di testa di Favetta e pallone che termina di pochissimo a lato. Si rivede la Nocerina con una conclusione a giro di Dammacco fuori bersaglio. Nel recupero erroraccio di Pambianchi che serve in area un assist per Palmieri il cui sinistro viene respinto con i piedi da Trapani.



Nella ripresa la Casertana riparte subito all’attacco. Dopo una prolungata azione la palla arriva a Mansour che calcia male. Al minuto ottavo mischia furibonda in area rossonera, batti e ribatti a pochi centimetri dalla linea di porta, la palla sembra aver oltrepassato la linea quando Cason la tocca con un braccio. Il direttore di gara ferma il gioco, assegna un calcio di rigore alla Casertana ed espelle Cason. Dal dischetto Favetta spiazza Pitarresi e riporta la partita in equilibrio. Per l’attaccante rossoblù è la quinta rete in sei gare.  La Nocerina, con un uomo in meno concede campo ai falchetti che al 43’ passano in vantaggio con Liccardi lesto a girare in rete un cross proveniente dalla destra. Già prima del gol di Liccardi il brasiliano Vicente metteva i brividi a Pitarresi con interessanti conclusioni dalla distanza. Nel primo dei quattro minuti di recupero Felleca, subentrato a Vacca, salta un paio di avversari in area ed infila la palla nell’angolino dove non può arrivarci il portiere.

NOCERINA: Pitarresi; Bruno Cason Garofalo (dal 45’ st Mancino); Esposito Cuomo Vecchione Donida; Palmieri (dal 9’ st Saporito) Dammacco (15’ st Talamo); Mazzeo. All.: G. Cavallaro

CASERTANA: Trapani; Tufano Rainone Pambianchi Monti; Maresca (dal 47’ st Cusumano) Vicente Vacca (dal 31’ st Felleca); Sansone (dal 25’ st Liccardi) Favetta Mansour (dal 47’ st Feola). All.: E. Maiuri.

ARBITRO: Antonio Di Reda di Molfetta.

MARCATORI: Bruno al 26’ pt, Favetta (r.) al 9’ st, Liccardi al 43’ st, Felleca al 46’ st.

NOTE: ammoniti Monti, Bruno, Mansour, Cuomo; espulso Cason al 8’ st.