PUGILATO FEMMINILE. La Charaabi conquista Sofia e il torneo ‘Balkan’. Ben 4 ori per l’Italia



Sirine con la medaglia d’oro e l’attestato di vincitrice del torneo Balkan nei 54 kg (foto: Sirine Charaabi FB)

Al torneo internazionale di pugilato femminile AOB ‘Balkan’ che si è svolto a Sofia, Sirine Charaabi si è aggiudicata la medaglia d’oro battendo in finale la padrona di casa Gabriela Dimitrova nella categoria dei 54 kg. Dopo una semifinale combattuta molto bene, la pugile della Tifata Boxe di San Prisco si è ripetuta nella finalissima della kermesse bulgara. Grandissima soddisfazione per Sirine e per tutto lo staff azzurro composto dai tecnici Michele Caldarella e Massimiliano Alota per una vittoria prestigiosa. Per la nazionale azzurra sono arrivati complessivamente 4 ori ed un bronzo. Oltre alla Charaabi si sono imposte nelle rispettive finali Olena Savchuk nei 52 kg contro l’inglese Willets, Alessia Mesiano nei 60 kg contro l’italo-cilena Valentina Bustamante, Susi Canfora nei 70 kg contro la francese Sovinco (tutte avversarie di livello internazionale). Al termine della manifestazione l’Italia è stata anche premiata come miglior rappresentativa del torneo. A Sirine sui social tantissimi complimenti da parte dei suoi tifosi e di tantissimi addetti ai lavori, ovviamente con quelli della sua società sportiva, la Tifata Boxe Team Perugino.