LA SESSANA NON VA OLTRE IL PARI. I gialloblù vengono fermati al “Prassino” dal Ponte



Pari interno della Sessana che al “Prassino” vengono raggiunti a venti minuti dalla fine dal Ponte ’98.

Le formazioni.  Alla prima assoluta, mister Capaccione opta per il 4-4-2 con Marraffino e Mario Quintigliano in avanti, Lunardo alto a sinistra con Abate alle spalle. I giallorossi del Ponte scelgono un 4-5-1 per portare in terra beneventana il risultato.



Primo tempo. E’ la Sessana che prova sin dai primi istanti di partita a comandare il gioco, al 13’ la prima occasione capita sui piedi di Marraffino che colpisce in maniera debole. Due minuti i gialloblù pressano alti e recuperano palla sulla sinistra, è Lunardo ad entrare in area mettendo un tiro-cross che non trova nessuna deviazione. Cambia la partita dei padroni di casa, dura solamente diciassette minuti l’esordio dal primo minuto di Riccio che viene espulso per una gamba giudicata troppo alta dal direttore di gara, aurunci in dieci uomini per oltre settanta minuti. Al 23’ viene subito ristabilita la parità numerica a causa del rosso diretto a Fiscariello, colpevole di aver fermato con un fallo da ultimo uomo Mario Quintigliano. In dieci contro dieci i gialloblù provano ad offendere sull’out di destra con Marraffino, il Ponte prova a limitare i danni arroccandosi in difesa con la partita che si mantiene accesa.

Secondo tempo. Il secondo tempo segue il copione della prima frazione, il buco lasciato dall’intervento mancato da Inzeo lancia Marraffino in area, il sinistro del numero nove viene bloccato a terra dall’estremo portiere ospite. Ma è caparbio il bomber aurunco quando al 64’ va su un pallone in profondità, ruba il tempo al portiere, si accentra e lascia partire il mancino ed entra in porta per il vantaggio locale. Il Ponte ci prova in contropiede, è Antonaci ad infilarsi nella difesa gialloblù, ma sulla sua strada trova la grande risposta di Cioce che con i piedi respinge il pericolo. Al 71’ l’episodio che cambia il corso del match, Otranto in spaccata prova a respingere dopo l’angolo e tocca, a discrezione dell’arbitro, un avversario, viene indicato il dischetto del penalty. Dagli undici metri si presenta Santamaria che calcia alla sinistra di Cioce che era riuscito ad intuire l’angolo, ma senza neutralizzare il rigore. I gialloblù scossi dal pareggio provano negli ultimi istanti di gara a riportarsi in avanti, doppia grossa occasione per Marraffino che all’88’ colpisce in maniera debole e successivamente non riesce a trovare nell’ultimo minuto di gioco la coordinazione giusta. Termina 1-1, gialloblù che salgono a quattro punti in campionato e saranno ospiti, nel prossimo week-end, del Castel Volturno.

ASD SESSANA: Cioce, Nardi, Abate, Quintigliano C, Esposito G, Zamparelli, Riccio, Otranto, Marraffino, Quintigliano M (80’ Bianco), Lunardo (55’ Pergamo). All. Capaccione. A disp. Zippo, Castaldo, Cimorelli, Torino, Esposito B, Fava, Palumbo.

PONTE ’98: Asta, Fiscariello, Del Priore, Tomasselli, Lepore, Vernacchio, De Ioanna (67’ Russo), Simone (87’ Antonaci D), Santamaria, Antonaci M, Inzeo. All. Mauro. A disp. Abbate, Della Concordia, Di Pietro, Martignetti, Martino.

ARBITRO: Francesco Fermo di Torre Annunziata

ASSISTENTI: Salvatore Capasso di Ercolano – Alessandro Capuozzo di Nola

MARCATORI: 64’ Marraffino (SES); 71’ Santamaria (PNT)

AMMONITI: Cioce, Nardi, Pergamo, Quintigliano C, Bianco (SES); Tommaselli, Lepore, Vernacchio, De Ioanna (PNT)

ESPULSI: Riccio (SES) al 17’; Fiscariello (PNT) al 23’

CORNER: 5-3 per il Ponte

RECUPERO: 1’ PT; 4’ ST

Marcello Librace
Ufficio Stampa ASD Sessana