LA MADDALONESE PARTE IN QUARTA. Valerio: “Grande qualità e buon calcio, ma bisogna aumentare il ritmo. Napoli United? Papabile vincitrice, ma se giochiamo come a Barano…



Angelo Valerio

MADDALONI – Al termine della gara di sabato tra Barano e Maddalonese, terminata sul risultato di 1-6, il tecnico granata Angelo Valerio si è espresso ai microfoni di SportCasertano su quello che è stato il suo esordio in campionato sulla panchina calatina. Difficile fare di meglio vista la larga vittoria, ma l’allenatore sa che c’è ancora da migliorare per dire la propria in un girone che appare, almeno sulla carta, ostico e competitivo.

LA TRASFERTA ISOLANA. “La partita è terminata con un risultato anche eccessivo per quanto visto in campo, ma in ogni caso la squadra ha dimostrato grande qualità, seppur a tratti. Siamo ancora un cantiere aperto, ci sono sprazzi di buon calcio ma non siamo ancora quello che vorrei. Un club come quello granata, che non ha velleità di classifica altissime ma allo stesso tempo vuole ben figurare, non può rischiare di concedere goal ad inizio gara o smettere di giocare sul 3-0 a favore. Non siamo ancora perfetti, ecco”. 



CONTRO IL NAPOLI UNITED. “Giochiamo contro una delle prime squadre del girone, una delle papabili vincitrici con un tridente formidabile di categoria superiore. Siamo probabilmente un gradino sotto ma se riusciamo ad avere più qualità nel fraseggio ed intensità più duratura per lunghi tratti possiamo dire la nostra. Non bisogna abbassare il ritmo e fare attenzione massima contro gli uomini di Maradona Jr.”.