NEI PRELIMINARI DI COPPA ITALIA. L’Aurora Alto Casertano spaventa il Vastogirardi ma si arrende nel finale



Danilo De Rosa MSC photo)

Niente da fare per l’Aurora Alto Casertano superata in rimonta dal Vastogirardi. 3-2 per i molisani che rimontano l’iniziale svantaggio centrando la qualificazione al primo turno di Coppa Italia. Mister De Rosa schiera Kuzmanovic, Capasso, Sagliano, Percuoco, Vallefuoco, Longobardo, Caterino, Bianchi, Mancino, Lopez e D’Orta. I biancorossi partono subito forte, e dopo soli 6 minuti si portano in vantaggio. Capitan Vallefuoco approfitta di una mischia in area di rigore, si avventa sul pallone e lo mette all’incrocio dei pali. Il vantaggio delle aquile biancorosse risveglia i padroni di casa. Il Vastogirardi riesce a rimettere la gara in equilibrio grazie alla deviazione sotto porta di Stranieri. Nella ripresa il copione non cambia; una respinta non perfetta di Kuzmanovic vale il 2 a 1, messo a segno da Mingiano. Gli ospiti porvano a reagire grazie alla regia illuminata di Mancino, che pesca Lopez in profondità. L’attaccante biancorosso viene steso in area e si guadagna il penalty. Dal dischetto lo stesso Lopez insacca il 2 a 2. A 20′ dal termine, il rosso di Mancino mette in seria difficoltà i suoi. Guida riesce ad andare via a Capasso, che lo mette giù in area di rigore. Dagli undici metri, lo stesso attaccante firma il 3 a 2 per il Vastogirardi. Nel finale, nonostante il rosso a Lopez l’Aurora prova l’arrembaggio. Percuoco trova Caterino in profondità, l’esterno a tu per tu col portiere calcia a botta sicura, ma la conclusione viene deviata in angolo dall’estremo difensore. Il triplice fischio mette fine alla gara.