L’ALBANOVA PUNTELLA IL REPARTO ARRETRATO. Firmano un portiere ex Paganese e Frattese ed un difensore esperto ex Marcianise e Barrese



Domenico Santangelo

CASAL DI PRINCIPE – Altri due colpi di mercato per l’Albanova. La compagine biancoazzurra del neo presidente Caterino sta ufficializzando tanti calciatori in questi giorni per consegnare nelle mani di Gennaro Illiano una formazione che possa competere con tutti sin dalla prima giornata.

I NUOVI ARRIVI. Riguardano il reparto arretrato le novità del mercato casalese. In difesa tantissima esperienza con il classe 86′ Mario Severino, difensore centrale con esperienze importanti alle spalle come quelle con le maglie di Marcianise, Portici, Barrese e Sibilla Flegrea. Tra i pali invece, ecco  Domenico Santangelo, classe 01′ anche lui con tante esperienze alle spalle, cresciuto nella Paganese, ha poi vestito le maglie di Frattese, Palmese, Afro Napoli e Portici.



L’Albanova Calcio comunica ufficialmente di aver raggiunto l’accordo per le prestazioni sportive di Mario Severino. Difensore classe ‘86, vanta esperienze importanti avendo indossato le maglie di Portici, Marcianise, Sibilla Flegrea e Barrese. La società è lieta di poter contare sulle prestazioni di uno dei difensori più esperti, forti e duttili della categoria. Benvenuto Mario ! Queste le sue prime dichiarazioni :“Rifiutare l’Albanova era impossibile. Sono molto contento di far parte di uno dei club più blasonati del panorama calcistico campano. Ringrazio la società e il mister per avermi voluto fortemente. Forza Albanova ! “

L’Albanova Calcio comunica ufficialmente di aver raggiunto l’accordo per le prestazioni sportive di Domenico Santangelo. Portiere classe 2001, cresciuto nel settore giovanile della Paganese, nel corso della sua carriera ha indossato le maglie di Portici, Afro Napoli, Frattese e Palmese. Benvenuto Domenico ! Queste le sue prime dichiarazioni :“ Sono contento di far parte di questa fantastica famiglia. Ringrazio il mister e la società per la fiducia che mi hanno dato. Con forza, determinazione e tanto sacrificio possiamo portare l’Albanova in alto ! “