I GEMELLI DELLA PROMOZIONE IN C. Due ex Casertana trionfano a suon di goal: dopo Cesena…



Giovanni Ricciardo e Danilo Alessandro

SEREGNO – Due ex Casertana si riscoprono gemelli della promozione in Serie C. Danilo Alessandro e Giovanni Ricciardo, transitati all’ombra della Reggia di Caserta nella stagione 2014-2015, hanno vinto il campionato con il Seregno, club lombardo che torna nel professionismo dopo 39 anni. Sotto la guida dell’ex Potenza Carlos França, i brianzoli hanno staccato il traguardo con una giornata d’anticipo nella classifica del girone B di Serie D: il pareggio per 2-2 contro la Casatese rende incolmabile il gap per il Fanfulla (68 a 61).

COPPIA PROMOZIONE. Entrambi hanno messo la griffe sulla promozione degli azzurri: il romano Alessandro ha siglato 22 reti, mentre il messinese Ricciardo 9 goal. Per loro è il secondo successo consecutivo insieme dopo quanto realizzato col Cesena nella stagione 2018-2019: una vera e propria “coppa promozione”. Per Ricciardo, per di più, è la quinta promozione negli ultimi sei anni, di fatti ha esultato a fine anno con Siracusa, Sicula Leonzio, Cesena, Palermo ed appunto Seregno.



IN ROSSOBLU. A Caserta entrambi non hanno lasciato un segno così prestigioso come i suddetti trionfi, perché hanno avuto meno spazio (11 presenze ed 1 goal Alessandro, 7 presenze Ricciardo), ma si sono fatti trovare pronti quando sono stati chiamati in causa da Angelo Gregucci prima e Salvatore Campilongo dopo. Dopo l’esperienza rossoblu, si sono ritrovati ed ora sono pronti a continuare un’esperienza comune che sta regalando ad entrambi enormi sorrisi.