CALCIATORE FERMATO PER TRAFFICO DI DROGA. L’ex Ischia e Scafatese arrestato in Svizzera con la compagna di Mondragone



ZURIGO – Nelle scorse ore sono stati arrestati e condotti in carcere il calciatore Marco Liccardi, originario di Pozzuoli, e la sua compagna Anna Varlese di Mondragone. I due sono stati fermati all’aeroporto di Zurigo poiché in possesso di 20 chili di eroina nelle loro valigie, merce proveniente dal Sudafrica e diretta probabilmente al mercato olandese tramite la mafia nigeriana operante a Napoli. L’ex calciatore di Ischia, Scafatese, San Vito Positano e Napoli Nord è stato subito portato, insieme alla donna, nelle carceri svizzere per il traffico di stupefacenti, un affare stimato circa 2 milioni di euro per i corrieri di ritorno dal viaggio in terra africana che però è terminato a Zurigo.