Volturno ai play-out matematicamente, fatale lo scontro diretto contro l’F&D H2O Waterpolis



Maria Giovanna Pellegrino, due reti per lei (foto: Davide Gallo/Sportcasertano.it)

Il Volturno perde a Latina nello scontro diretto salvezza contro l’F&D H2O Waterpolis per 12-10 ed in virtù della peggior differenza reti negli scontri diretti, anche in caso di parità di punteggio al termine della regular season andrà ai play-out. Infatti, all’andata, le sammaritane si imposero a Santa Maria Capua Vetere per 10-9. Un’altra partita dei rimpianti per il Volturno, rimasto in gara fino a fine terzo tempo (8-8), dopo essere stato anche in vantaggio, ma con l’ennesimo quarto periodo perso. Sull’economia del punteggio pesano i 2 rigori sbagliati da Alessia Fatone che comunque ha segnato 5 reti ed altri due rigori e il 2/5 in superiorità. Sarebbe bastato, però, non subire gol a 21” dal termine o gestire bene l’ultimo possesso del match, ma purtroppo la poca lucidità, dovuta anche alla stanchezza, dopo le uscite per limite di falli gravi di Starace e Bergamo (che ha giocato nonostante un infortunio al gomito non ancora superato) ha condizionato il finale di gara per le gialloverdi. Alla sirena finale, molto contrariato coach Napolitano per la gestione di gara delle sue ragazze.

Per il Volturno si diceva 5 reti di Alessia Fatone, 2 per Pellegrino ed una a testa per Di Grazia, Bergamo e Fusco (una delle più migliorate in questa stagione). Per le padrone di casa di coach Bombelli 4 reti per Troncanetti, 3 a testa per Ambrosini e Carosi e un gol a testa per Scacco (rigore), Zenobi e Pinci (quello del 12-10 finale). Tra due settimane ultimo impegno con il fanalino di coda Castelli Romani per centrare la quarta vittoria, inutile ai fini statistici, ma che può far morale per i play-out, dove il Volturno affronterà l’ultima del girone Sud, ovvero il Napoli Nuoto di coach Vestuto e delle ex Valkai, Sgrò e Roberta Anastasio.



F&D H2O WATERPOLIS-VOLTURNO 12-10

(3-3, 3-3, 2-2, 4-2)

F&D H2O WATERPOLIS: Galbani, Faud, Bassotti, Ambrosini 3 (1r), Zenobi 1, Carosi 3, Aprea, Mercuri, De Cuia, Scacco 1 (r), Troncanetti 4 (1r), Pinci 1, Cosentino. All. Bombelli

VOLTURNO: Cipriano, Llacja, Fusco 1, Starace, Genzano, Pellegrino 2, Bergamo 1, Russo, Fatone G., – , Di Grazia 1, Fatone A. 4 (2r). All. Napolitano

ARBITRO: Carrera

SUPERIORITÀ: F&D H2O W. 4/8 +3/3 rig., Volturno 2/5 + 2/4 rig.

NOTE: espulse definitivamente Starace (V) a 6’52” 4T e Bergamo (V) a 1’21” 4T