DA ACERRA ALLA PROMOZIONE IN SERIE B. Il collaboratore tecnico di Caserta festeggia col Perugia



Pasquale D’Inverno e Fabio Caserta

ACERRA – Nel trionfo del Perugia c’è un pizzico di napoletanità. Pasquale D’Inverno, acerrano classe ’91, è tra i protagonisti della promozione in Serie B del Grifone; dalla scorsa estate è infatti entrato a far parte del club umbro svolgendo il ruolo di collaboratore tecnico di Fabio Caserta. Da diversi anni si è instaurato un legame molto forte, scaturito nel Corso Uefa B che si è svolto ad Avellino nella stagione 2015-2016. Quella fu l’ultima stagione da calciatore, nelle fila della Juve Stabia, per Caserta che, appena iniziò la sua carriera in panchina, scelse di portare nel suo staff Pasquale, giovane di grande competenza tattico-tecnica.

Pasquale D’Inverno con la Juve Stabia

UOMO DI FIDUCIA. Dopo l’esperienza da vice di Gaetano Fontana, nel 2017 l’ex centrocampista di Catania, Palermo e Lecce fu infatti incaricato di guidare le Vespe e da lì, ad appena ventisei anni, partì l’avventura in Serie B per Pasquale. Da quel momento Caserta e D’Inverno sempre insieme, nelle gioie come quelle della stagione 2018-2019 con la promozione in Serie B della Juve Stabia ed in quella attuale di Perugia (il secondo successo ad appena trent’anni). Ma anche nel dolore, come la retrocessione bruciante dello scorso anno sempre con gli stabiesi.



Ed una stagione dopo è festa grande per Fabio Caserta, Pasquale D’Inverno ed il Perugia che, tutti insieme, festeggiano la conquista della Serie B.