GLADIATOR, UN PUNTO PER L’ORGOGLIO. Rumors su un difensore ex Gelbison e Palmese



Davide Cassaro

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Un pareggio che vale quanto una vittoria. Il goal di Andrea Di Pietro è stato una grande boccata d’ossigeno per il Gladiator che torna a fare punti dopo cinque sconfitte consecutive: la reazione d’orgoglio nel giorno del 97° compleanno. Un pari meritato per quanto visto in campo, con i neroazzurri che hanno giocato alla pari contro l’Arzachena, con fasi alterne di dominio da parte delle due compagini. Soprattutto nell’ultima mezz’ora i sammaritani hanno reagito ed hanno creato occasioni in attacco, la chance di Altomare su tutte, prima della zampata vincente del capitano che, ancora una volta, toglie le castagne dal fuoco. Positivi gli innesti di Caruso e Mascolo, mentre per Ciampi c’è qualcosa da rivedere ma di certo darà il suo contributo.

LE VOCI. Il calciomercato del Gladiator non è finito, di fatti pare che, in virtù anche della pausa di campionato di domenica, il team sammaritano sta sondando il terreno con diversi calciatori. Da capire se possano arrivare calciatori come Simone La Torre e Marco Colarusso di cui si è parlato in passato, nelle ultime ore sono sempre più insistenti i rumors riguardanti l’acquisto di Davide Cassaro.



LA CARRIERA. Il difensore classe ’82 gioca attualmente con il Rende ed in passato ha vestito le casacche di Palmese, Scordia, Comprensorio Montalto Uffugo, Roccella e Gelbison, con cui l’anno scorso ha conosciuto Alessio Martino. Tra i due si è instaurato un legame stretto, di fatti Cassaro era stato acquistato in estate dallo Sporting Grotta, allenato proprio dal trainer di Casagiove prima del ritiro della compagine irpina. Il suo ingresso potrebbe portare anche a qualche cessione in fase difensiva, perché avere quattro over come centrali di difesa è un sacrificio enorme per una società. Resta ora da capire se il Rende lascerà partire Cassaro che è un baluardo difensivo da 500 presenze in carriera.