GLADIATOR, UN REGALO PER IL COMPLEANNO. Domani i 97 anni: lottare per onorare il club neroazzurro



Il muro col logo del Gladiator al Piccirillo (foto SportCasertano.it)

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Un risultato positivo in Sardegna sarebbe il miglior regalo di compleanno per il Gladiator. Domani il glorioso club neroazzurro compie 97 anni (fu fondato il 7 marzo 1924), quindi tornare dall’isola con un pari o con un successo rigenererebbe entusiasmo in una piazza che da esattamente tre mesi non conosce la parola vittoria e perde da cinque turni consecutivi. Alle 14.30 è in programma lo scontro salvezza allo stadio “Biagio Pirina” di Arzachena, contro i padroni di casa che distano sei punti nella classifica del girone G di Serie D. Non sarà assolutamente semplice al cospetto dei biancoverdi dell’ex Casertana Raffaele Cerbone, ma la squadra di Alessio Martino è chiamata a dare una sterzata alla classifica. E mai come nella partita di domani, servirà lottare per onorare il vecchio cuore neroblu che è ad un passo dal centenario.