CASERTANA, EMERGENZA FINITA. Anche gli ultimi tre atleti tornano negativi



L’attaccante Fedato (Foto Giuseppe Scialla)

CASERTA – La normalità, seppur a piccole dosi, sta tornando in casa rossoblù.

Sembra oramai che sia vicina la completa guarigione dei 20 falchetti che nello scorso dicembre 2019 erano risultati positivi. All’appello mancavano ancora Castaldo, Dekic e Fedato.



I primi due, dopo essere risultati negativi al tampone di verifca, nella giornata di ieri hanno svolto le visite mediche, l’ultimo step che li riporterà ad aggregarsi al gruppo di lavoro.

Mancherebbe quindi soltanto l’attaccante Francesco Fedato che ieri sui social, dopo essersi lasciato andare ad un lungo sfogo sui momenti per lui difficili che gli ha portato la quartena, ha comunicato la negatività e dunque un ritorno sempre più vicino.

E’ stato un periodo duro, come ha spiegato anche il loro tecnico Guidi, ma che sul piano emotivo ha portato agli atleti rossoblù tanta forza e grinta dimostrate ampiamente nell’ultimo successo in casa contro il Catania per 3-2.