IL MATESE FA PROGRESSI. Duello positivo col Savoia, il prodotto scuola Napoli protagonista nel pari al “Ferrante”



Antonio Negro a Napoli

PIEDIMONTE MATESE – Il Matese cresce a vista d’occhio. Nell’allenamento congiunto disputato oggi pomeriggio allo stadio “Pasqualino Ferrante” di Piedimonte Matese contro il Savoia, i matesini di Corrado Urbano disputano una gara molto positiva ed obbligano  biancoscudati al pari per 2-2. Anzi per il team del direttore sportivo Raffaele Corsale, grande ex della gara (vinse il campionato di Eccellenza 2011-2012), tanto rammarico per le occasioni sfumate che potevano regalare la vittoria.

GARA. Il Savoia sblocca il punteggio al 16′ con Kieremateng, tra le proteste locali per un fallo in attacco in occasione del goal. Il Matese non demorde e nell’arco di otto minuti ribalta il punteggio. Protagonista l’ex prodotto del Napoli Negro che sigla una doppietta tra il 26′ ed il 38′. Nella ripresa i padroni di casa si divorano alcune reti con Abreu e Negro, così a metà ripresa un autorete consente al team di Salvatore Aronica di conquistare il pareggio.



INDICAZIONI. Test discreto per il club del presidente Luigi Rega che, malgrado le assenze di Costantino, Ciotola, Russo e Delicato, ha dato del filo da torcere al club di Torre Annunziata che, da parte sua, è ancora in fase di rodaggio e sta ancora valutando diversi profili da mettere sotto contratto. Peccato per la disputa a porte chiuse, vista la normativa attualmente vigente per la prevenzione da covid-19, perché di sicuro i tifosi si sarebbero divertiti.