LA CAMPANIA FA 13! In Serie D la nostra Regione si conferma Regina del Sud Italia

Una veduta dello stadio Bisceglia

Pronti, partenza…via! È partita la nuova stagione dei dilettanti e nel campionato di Serie D ci saranno tante novità tra le squadre partecipanti. È proprio il caso di dire che la Campania ha fatto 13, sarà questo il numero delle squadre al via nella prossima stagione. Il Covid-19 di certo non ha aiutato la stagione calcistica e le risorse delle squadre, ma la nuova stagione è già avanti e bisogna programmare il futuro prestando attenzione alle normative ed ai possibili risvolti in ambito dilettantistico. Sarà di certo tutto diverso per la prima fase con la possibile mancanza dei tifosi ed una campagna abbonamenti in forte dubbio. Bando alle ciance, occhio alle tredici scatenate squadre campane.

La prima volta. Nella prossima stagione ci saranno due prime volte storiche e completamente diversa: una arriva dalla Polisportiva Santa Maria che ha vinto il girone B di Eccellenza e l’altra dal FC Matese nato dall’unione del Tre Pini Piedimonte Matese e del Comprensorio Vairano. Due prime volte che hanno emozionato le piazze, i giallorossi di Castellabate hanno festeggiato con un classico “Benvenuti al SuD” e si proiettano già alla prossima stagione con il nuovo tecnico Gianluca Esposito. Mentre per l’FC Matese si tratta di una storica unione tra due grandi realtà sportive casertane che hanno però disputato in questi anni il campionato molisano, sarà una prima volta ricca di insidie per la neonata società.

Il ritorno. Per la Puteolana, ammessa solo pochi giorni fa ufficialmente, si tratta della quarantesima presenza in Serie D, è la squadra campana con più partecipazioni al massimo campionato dilettantistico. I diavoli avranno la compagnia dell’altra neo-promossa dal girone A di Eccellenza, l’Afragolese dell’evergreen Dino Fava che è riuscita ad effettuare il “double” con la vittoria del campionato e della Coppa Italia. Ma la provincia di Caserta si va ad arricchire, con il Gladiator confermatissimo, oltre che con l’FC Matese con il grande ritorno del Real Aversa del presidente Pellegrino che ha effettuato il doppio salto dallo stravinto campionato di Promozione alla Serie D acquisendo il titolo del Tre Pini Piedimonte Matese e riportando grande entusiasmo nella piazza normanna che non smette di sognare e vuole un ritorno nel professionismo.

Le confermate. Aspettano con tanta voglia di stupire le altre squadre partenopee e salernitane: il Savoia, dopo un campionato di vertice, hanno aperta la questione stadio, il Giugliano è ritornato a casa, sono in costruzione Portici, Sorrento, Nola, Gelbison e Nocerina. E la Campania è la regina del Sud Italia: nessuno come noi, la nostra regione è quella con più squadre del sud oramai da anni ed in questa speciale “classifica” ha staccato la Puglia dopo la parità della scorsa stagione. Sarà un campionato difficile, ci sono ancora i gironi da modulare e bisognerà capire le direttive sanitarie anche per i dilettanti con la stagione ancora da definire.