L’ACCUSA. Merolillo furioso: “Amichevoli? Comportamento sbagliato di alcuni club. Se il Comitato ha fermato tutto…

Massimiliano Merolillo

CASERTA – L’emergenza Coronavirus sta dilagando pian piano in tutta la provincia di Caserta e molte sono in queste ore le precauzioni che vengono prese in ogni ambito. Per quanto concerne il calcio, proprio per motivi di precauzione sono stati fermati i campionati dilettantistici dalla Serie D alla terza categoria. Nonostante il fermo, molte squadre però si stanno comunque allenando provvedendo in alcuni casi a disputare anche svariate amichevoli. Sulla questione è intervenuto duramente l’allenatore del Sacro Cuore Cancello Arnone, Massimiliano Merolillo che con queste parole denuncia quanto sta accadendo: “Sono d’accordo con la Federazione per la sospensione dei campionato, però non è giusto che molte squadre disputino un’amichevole. Non hanno rispetto verso i cittadini e verso la federazione che ha sospeso il campionato per stare più tranquilli. Venerdì non ho fatto eseguire l’allenamento ai miei ragazzi e nel weekend non sono previste amichevoli, ho dato loro appuntamento a martedì dopo aver ricevuto un controllo dal proprio medico. Bisogna salvaguardare la salute di tutti e non pensare solo ai propri interessi”. 

Queste le dure parole del tecnico al quale non sono piaciute le decisioni di alcune società di disputare, nonostante il fermo dei campionati, partite amichevoli con altre squadre, soprattutto perché molte di queste possono così mantenersi in forma mentre altre riposano.