MARCIANISE E MONDRAGONE NON SI FANNO MALE. Di Napoli esordisce con un pari sulla panchina gialloverde

Gennaro Di Napoli a Marcianise

MARCIANISE – Al “Progreditur” di Marcianise, i padroni di casa dell’US attendono il Mondragone in virtu’ della gara valevole per la ventisettesima giornata del campionato di Eccellenza Campana girone A. I gialloverdi marcianisani vengono dalla brutta sconfitta a Ischia per 4 a 1 e si trovano nei bassifondi della classifica a 20 punti mentre i mondragonesi sono reduci dalla sconfitta a Volla per 2 a 0 ma hanno il doppio dei punti, 40, occupando l’ottavo posto. All’andata il match termino’ con la vittoria per 2 a 1 dei ragazzi del Presidente Iannotta.

Esordio in panchina oggi per mister Di Napoli che schiera i suoi con il 4-3-3: Palmiero fra i pali, difesa a 4 con Maietta, Letizia, Castaldo e Vertuccio, centrocampo composto da Colella, Saginario e D’Isanto e tridente offensivo formato da Giuseppe Allegretta, De Filippo e Famiano. Torna dall’inizio il capitano Pietro Famiano, dopo lo spezzone di partita giocato a Ischia sabato scorso. Fra gli ospiti da segnalare la presenza dell’ex Felice D’Anna che oggi indossa anche la fascia di capitano.

Primo tempo di studio fra le due squadre con i portieri inoperosi. Il Marcianise si fa vedere spesso dalle parti di Manno, grazie a molti calci piazzati battuti benissimo da Famiano che è un maestro in questo tipo di azioni. Una delle note positive per i ragazzi allenati da Di Napoli è proprio il recupero del numero 10 originario di Marcianise anche se non è ancora al massimo della condizioni a causa della lontananza dai campi da calcio durata ben 4 mesi.

La ripresa invece è l’opposto della prima frazione di gioco con occasioni nitide da una parte e dall’altra. A inizio secondo tempo gran palla filtrante di Famiano per Giuseppe Allegretta che dopo aver stoppato la sfera arriva in area di rigore e per una frazione di secondo non riesce a beffare il portiere avversario che lo anticipa in uscita. Poco dopo ci prova De Filippo, un vero e proprio combattente nel rettangolo di gioco, ma la sua conclusione è respinta dall’estremo difensore mondragonese. Al 63’ Famiano con un delizioso pallonetto mette De Filippo a tu per tu con Manno e proprio quest’ultimo compie un intervento prodigioso negando la gioia del goal al numero 11 gialloverde.  Al 66’ Marcianise ancora vicino al goal ma prima Allegretta e poi De Filippo sono bloccati prima di calciare dal numero 1 del Mondragone. Al 72’ si vede il Mondragone, lesto a recuperare un pallone perso ingenuamente dal centrocampo gialloverde, con De Luca il quale a tu per tu con Palmiero viene ipnotizzato dal portiere marciansano e non riesce a portare in vantaggio il Mondragone. Alla mezz’ora grande parata di Palmiero su una conclusione angolata di La Torre che consente ai suoi di restare ancora sul punteggio di 0-0. L’ultima grande azione del match è sui piedi di De Filippo all’83’. Il numero 11 gialloverde calcia una punizione dai 20 metri con una traiettoria abbastanza angolata ma ancora una volta Manno si oppone alla grande. Gli ultimi minuti passano con poche cose da rilevare visto che si gioca poco per continue perdite di tempo e azioni spezzettate da tanti falli commessi. Il Marcianise muove la classifica con questo punto e nel prossimo week end è atteso a Marigliano in un vero e proprio scontro salvezza. Buon punto conquistato da Mister Di Napoli all’esordio contro una squadra, il Mondragone, che esprime un bel calcio.

Tabellino: Marcianise-Mondragone 0-0

Marcianise: Palmiero, Maietta, Letizia, D’Isanto, Castaldo, Vertuccio, Colella, Saginario (Allegretta P. 68’), Allegretta G., Famiano (Massaro 80’), De Filippo. A disposizione: Martellone, Delli Paoli, Di Ronza, Chianese, Esposito, Di Nuzzo. All. Di Napoli

Mondragone: Manno, Di Maio, Menna, Romano, Baratto, Zamparelli, D’Anna (La Montagna 61’), Di Stasio (Mazzone 70’), De Luca, La Torre, Di Palma (Arciello 65’). A disposizione: Barbaro, Ischero, Pagliaro, Di Landa, Di Napoli, Napolitano. All. Carannante

Note: Ammoniti: Maietta, Saginario, Allegretta P. (MA); Di Palma, Baratto, La Torre (MO). Spettatori 400 circa. Recuperi: 1PT 3ST

UFFICIO STAMPA US MARCIANISE