FOCUS SULLA PRIMA CATEGORIA. Tra Sessana e Vis Frattaminorese duello infinito, il Real Parete sorprende il Falciano

La Sessana

CASERTA – Tante sorprese e tanti gol (27 le reti messe a segno: una media di 3,42 a partita) nella ventesima giornata del girone A di Prima Categoria. Torna in vetta la Sessana che esce vittoriosa dal recupero infrasettimanale contro il Real Parete. Nella gara valente per il ventesimo turno gli aurunci però non vanno oltre il pari al “Clemente” di San Nicola. I gialloblu dopo un iniziale svantaggio firmato per i neroverdi da Tedesco e Fruggiero riescono a riaprire la gara con Marraffino, all’83’ un autorete a sfavore dei padroni di casa regala il pari alla Sessana, 2-2. Sono 43 i punti per gli undici di Cottuno che si impossessano nuovamente della testa della classifica, San Nicola quinta posizione 33 punti. Seconda posizione per la Vis Frattaminorese che in questo turno avrebbe dovuto incontrare il radiato Valle di Suessola: partita non disputata e punteggio invariato per i napoletani, 41 punti. Il Falciano si piega al Real Parete, 0-2. Decide la gara la doppietta di Jawo che, dopo un infortunio che l’aveva tenuto lontano dal rettangolo verde, festeggia il suo ritorno regalando una vittoria fondamentale ai suoi. I neroverdi occupano attualmente la terza posizione con 38 punti, sono 29 i punti per il Real Parete in settima posizione. Una gigante Lokomotiv Flegrea schiaccia con una manita il Castel Volturno, 5-0. Il primo vantaggio per i padroni di casa è firmato da De Tommaso, lo show continua con una tripletta personale di Foglia che sigla così il poker, a calare la manita ci pensa Borges. I flegrei con questa vittoria salgono a quota 36, in quarta posizione. Castel Volturno in tredicesima posizione con 14 punti. Sorrisi in casa Casal di Principe che allo “Scalzone” di Casal di Principe conquista i tre punti di misura, 1-0, contro il New Cales. Uomo partita Rosi che sigla il gol decisivo. Casalesi 25 punti in ottava posizione, New Cales dodicesima posizione con 15 punti. Il Villaricca al “Vallefuoco” di Mugnano non va oltre un pari, 2-2, contro una combattiva Aragonese. I napoletani attualmente occupano il nono posto con 23 punti, Aragonese penultima con 9 punti. Una corsara Frattaminorese Calcio espugna il “Reale” di Capua, 2-3. La Vis dopo un triplice svantaggio siglato per i napoletani da Cimmino, Gaudino e Senzio prova nel finale di partita a riaprire la gara: Il primo marcatore per gli undici del direttore Aglione è Carta all’88’, nel terzo minuto di recupero raddoppia Maiello. Inutili però le due reti dei capuani che comunque escono sconfitti dal Match. Vittoria fondamentale per i frattesi che salgono a 17 in undicesima posizione, stop per la Vis che resta ferma a 21 punti al decimo posto. Nello scontro play-out Real Grumese-Atletico Cerreto gli ospiti la spuntano e con un risultato di 1-2 portano a casa tre punti salvezza importanti. L’Atletico sale così a quota 12, Real Grumese ultima della classe con 6 punti.