REAL S. ANGELO IN FORMIS IN FUGA. Surclassata la Matteo Football King, vola a +4 sul San Potito



Il Real Sant’Angelo In Formis

SANT’ANGELO IN FORMIS (CAPUA) – Onore e meriti ai vincitori. La capolista Real Sant’Angelo In Formis riesce a far valere il fattore campo e vince 4-1 contro la Matteo Football King al termine di una gara combattuta per quasi 100 minuti di gioco e sicuramente dai due volti. A farla da protagonista la grande correttezza in campo: questo è il bello del calcio, nonostante l’importanza della posta in palio. Nel primo tempo la formazione guidata da coach Paolo Carpiniello Sport & Coaching mette praticamente sotto i suoi avversari riuscendo ad andare più volte vicino al gol già nei primi minuti. Eboli sbaglia anche un calcio di rigore (concesso per un tocco di mano in area) ma subito dopo Mione con un preciso tiro a giro gonfia la rete avversaria. Il primo tempo si chiude quindi col vantaggio ospite ma nella ripresa la capolista si lancia in avanti per il pareggio e lo trova quando Moltelo si fa sorprendere da un attaccante e lo atterra in area: rigore. Dal dischetto il calciatore capuano Stellato non sbaglia. Un minuto dopo svarione difensivo e 2-1 che praticamente chiude la gara con Iodice che salta in slalom tre avversari e segna. Matteo Football King in bambola e Iodice sigla la sua doppietta, prima del 4-1 finale di Lombardi nel recupero che regala i 3 punti alla squadra di casa. La vetta adesso è lontanissima per la Matteo Football King e bisogna guardare ai play off. Domenica prossima si torna in campo: a Lusciano arriva la formazione di Pietramelara. Per il Real Sant’Angelo in Formis, invece, festa doppia perché, oltre alla vittoria, arriva la notizia del pareggio contemporaneo del San Potito Fabio Altieri che lancia i giallorossi di Francesco Sabatino a +4 in classifica.