Per la Juve è uno spareggio salvezza, Gentile: “Sarà la partita più importante della stagione”

Coach Nando Gentile (Foto Alida Filauro)

Lo Sporting Club Juvecaserta torna sul campo amico del Palamaggiò per affrontare domani, domenica 9 febbraio, alle 18.00 un’altra, importante sfida contro l’Agribertocchi Orzinuovi, che attualmente segue in classifica con soli due punti di distacco dai bianconeri. Coach Gentile, che dovrà fare ancora a meno del suo capitano Marco Giuri, non nasconde che «Orzinuovi è una squadra che dall’arrivo di Corbani è cambiata molto. Innesti di qualità come Miles e Carenza l’hanno resa più quadrata e adesso sono anche in fiducia. E questo – continua il tecnico –  spiega come nel turno infrasettimanale abbiano avuto la meglio su Mantova anche senza un giocatore importante come Bossi. Per noi è la partita. Il raggiungimento del nostro obiettivo stagionale passa da queste partite».
Le parole del tecnico sono condivise da Mirco Turel, ex di giornata insieme a Tommaso Bianchi e Salvatore Parrillo: «Per noi è la partita più importante dell’anno. Orzinuovi non è la squadra che incontrammo all’andata, -continua la guardia bianconera – hanno inserito nuovo coach e nuovi giocatori diventando più solidi e quadrati ma non possiamo sbagliare. Ne siamo consapevoli e daremo tutto per tornare alla vittoria».
A dirigere il confronto tra lo Sporting Club Juvecaserta e l’Agribertocchi Orzinuovi è stata designata la terna composta da Stefano Ursi di Livorno, Andrea Masi di Firenze e Daniele Valeriani di Ferentino (FR). AL tavolo degli ufficiali di gara una terna tutta femminile: Manuela Leone (segnapunti) di Casagiove (CE), Federica Fucile (cronometrista) di S. Giorgio del Sannio (BN)  Rossella Pollioso (addetta ai 24”) di Boscotrecase (NA).