MARCIANISE, ARIA DI RIVALSA. Col San Giorgio per tornare alla vittoria e spezzare il tabù

I giocatori del Marcianise nel pre-match col Pomigliano

MARCIANISE – Aria di rivalsa, è questo ciò che si respira a Marcianise con il duo Cicala-Famiano alla guida tecnica dei gialloverdi, che nonostante il periodo nero della squadra sono riusciti a strappare un punto alla Frattese nell’ultimo turno di campionato, con l’euro-goal realizzata in extremis da Castaldo.

ASTINENZA DA TRE PUNTI. Il Marcianise non vince da 7 giornate, è scivolato in zona play-out e deve invertire questa tendenza negativa prima possibile, per evitare di tornare in Promozione a distanza di un anno dal successo che ha portato la squadra all’Eccellenza. La prossima occasione utile è fornita dal match che andrà in scena al ‘Progreditur’ domenica 9 febbraio alle 15:00, quello contro il San Giorgio che è ad appena 8 punti di distanza ed occupa l’11° posto in classifica. La squadra partenopea, così come il Marcianise, ha finora alternato alti e bassi in questa stagione, come dimostrano i risultati degli ultimi 5 match, dove hanno perfettamente alternato una vittoria ad una sconfitta: nell’ultimo turno la compagine ha riportato un successo ai danni del 2-0 Poggiomarino, e anche se calcio e matematica non sono la stessa cosa, spesso e volentieri vanno di pari passo. E giocherà anche il nuovo acquisto Salvatore Massaro, ufficializzato da poche ore (CLICCA QUI PER LEGGERE).

Appuntamento fissato dunque alle ore 15:00 di domenica 9 febbraio al Progreditur, per una partita che potrebbe fare da sparti-acque per il futuro del Marcianise, in cerca di nuova linfa grazie all’esperienza, in campo e fuori nel primo caso, di Famiano e Cicala.