DOPO LA JUVE TOCCA ALL’INTER – L’ex Casertana Mancosu continua ad essere castiga-grandi e il Lecce spera



L’esultanza di Mancosu (corriere.it) e il rigore calciato contro la Salernitana (Foto Melone)

Non è mai troppo tardi per ritrovarsi in serie A. Un talento innato per Marco Mancosu che con i suoi gol sta consentendo al Lecce di restare a galla nella massima serie. L’ex fantasista della Casertana, divenuto ormai eroe dopo il rigore alla Salernitana nel gennaio 2015, domenica ha fermato l’Inter pareggiando l’iniziale vantaggio di Bastoni. Stesso risultato del 26 ottobre scorso quando con un rigore riequilibrò il punteggio dopo il gol di Dybala. Un vero e proprio castiga-grandi se ci aggiungiamo il gol al Torino nella vittoria esterna dei salentini. Il capitano giallorosso segnò pure al Napoli (che per la verità quest’anno grande non è) senza però riuscire a rimontare (1-4). Da registrare anche la doppietta a Ferrara contro la Spal per sei centri complessivi e salvezza giallorossa non certo impossibile.