RIPETIZIONE AMARA. L’Albanova perde lo scontro diretto play-off col Casoria

azione di gioco – Foto di Luigi Scalzone

Prima sconfitta del 2020 per l’Albanova. I biancazzurri cedono tra le mura amiche al Casoria, che nella ripetizione del match della quinta giornata (per errore tecnico) si impongono per 1 a 2 allo Scalzone. Partenza sprint degli ospiti, che al 6’ trovano il vantaggio con Siciliano in mischia. Al 24’ è Guidone a gonfiare la rete per lo 0-2. Nella ripresa l’Albanova reagisce e Capogrosso da calcio d’angolo fa 1-2 al 57’. I biancazzurri provano a spingere, ma gli ospiti difendono con ordine e negli ultimi minuti riescono a difendere senza soffrire eccessivamente. L’Albanova resta così a quota 30 in classifica al sesto posto. Domenica a Mondragone altra sfida da dentro o fuori per la zona playoff.
ALBANOVA-CASORIA 1-2
ALBANOVA (4-3-1-2): Riccio; Ciano, Capogrosso, Fiorillo, Migliarotti (75’ Celentano); Guglielmo (39’ Lepre), Rinaldi (94’ Falco), Peluso (46’ Casale); De Simone; Cifani, Scielzo. A disp.: Restina, Iacone, Miceli, Senese, Di Micco. All.: Ferraro
CASORIA (4-3-3): Capasso (46’ Maiellaro); Ferrara, Napolitano, Diana, Russo; Cioffi (71’ Carponi), Sannino (77’ Esposito), Vitale; Guidone (62’ Cirelli), Gioielli, Siciliano (46’ Avolio). A disp.: Finizio, Di Benedetto, D’Anna, Picardi. All.: De Michele
MARCATORI: 6’ Siciliano, 24’ Guidone, 57’ Capogrosso (A)
ARBITRO: Maresca (Napoli). Assistenti: Varchetta (Nola), Nocera (Nocera Inferiore)
AMMONITI: Capogrosso, Cifani, Lepre (A); Russo, Esposito (A)

 

Nico Erbaggio 

Ufficio stampa Albanova Calcio