Il Villa Literno fallisce il colpo da tre punti, la Boys Caivanese strappa il pari. Tante espulsioni nel big match

Il Villa Literno

Un peccato, un vero peccato il pareggio interno al termine di una partita tiratissima. Il Villa affronta il match senza gli squalificati Russo e Imbriaco e il capocannoniere del torneo Gaetano Annunziata e Daniele Silvestro infortunati , gioca per sessanta minuti in inferiorità numerica ma domina l’avversario. Biancorossi insidiosi al 12° con una punizione da limite calciata da Guadagno, la palla sfiora il palo alla sinistra del portiere. Al 24° ci prova Aversano, diagonale da sinistra verso destra alto sulla traversa. Primo tempo che termina 0-0. Nelle prime fasi della ripresa Villa Literno ancora insidioso. Al 50°infatti Fragiello sfonda dalla sinistra, conclusione mancina sfiora la traversa . L’episodio che sblocca il match al 68°: uno strepitoso Tinto sulla sinistra entra in area, cross deviato con la mano da un difensore e calcio di rigore. Dagli undici metri Fragiello spiazza il portiere . Al 78° il Villa Literno vede annullare da parte dell’arbitro un gol regolare a Caprarola per fuorigioco. All’ 86′ la doccia fredda quando su una bella azione in velocità Coppeta di pareggia. Al 92° ospiti vicini al raddoppio ancora con Coppeta, sulla linea a Mormile battuto, salva Di Finizio. Negli ultimi istanti c’è tempo anche per le espulsioni di Tinto e Viola per reciproche scorrettezze, con i due calciatori che lasciano prima del triplice fischio il campo. Un match condotto in maniera quasi commovente dai ragazzi di mister Formicola ( ancora squalificato) ma che nel finale ha rischiato anche la beffa. Un gol regolarissimo annullato a Caprarola, sarebbe stato il raddoppio, ha fatto il resto. Resta, tuttavia, la prestazione maiuscola di un manipolo di ragazzi pronti a contendersi i playoff fino alla fine. tA

TABELLINO

Villa Literno – Mormile, Esposito, Tinto, Padovani, Di Finizio, Guadagno, Aversano, Bellusci, Caprarola(79° Marano)Insigne, Fragiello. All. Russo

Boys Caivanese- Buonocore, Viola, Bassolino(65° Marzano )Cerchia, Lanzillo, Esposito, Facciuto, Onorato(50° D’ Ambra) Saltalamacchia, Fucito, Malasomma( 76° Coppeta) All. Dello Margio.

Arbitro- Onorato di Nola

Reti- 68° Fragiello (R) 86° Coppeta

Ammoniti- Insigne, Malasomma, Onorato , Esposito ( BC)

Espulsi- 35° Insigne doppia ammonizione per proteste . 95° Viola e Tinto reciproche scorrettezze.