Volalto, che caos: stipendi pagati in ritardo e malumori nello spogliatoio. Cinesi e inglesi? Servono nomi e cognomi, oppure è una tattica? Infinito Mangiafuoco, meriti una denuncia!


Il lupo perde il pelo ma non il vizio. Caos all’interno della Volalto 2.0 Caserta. Da una parte il presidente Nicola Turco con qualche giocatrice, e dall’altra parte la restante parte del gruppo. In una settimana ne sono accadute di cotte e di crude. Noi parliamo sempre con qualche giorno di ritardo, ma per un motivo chiaro: siamo giornalisti, e non pubblichiamo ‘random’ tutto quello che ci arriva (o meglio che leggiamo sui social visto che siamo stati buttati fuori dalla mailing list della Volalto). Si parte dal problema stipendi: la società dice che “nessuna avanza nulla” (tradotto sarebbero stati pagati tutti gli stipendi) ma noi abbiamo contattato un procuratore importante che ci ha spiegato un pochino come stanno le cose (veramente). La società rosanero ha pagato regolarmente il primo stipendio e ci sono stati ritardi sui successivi ma siamo pronti, oggi 4 dicembre, a dare la possibilità alla società di fornire anche smentita ‘carte alla mano’. Sono venute fuori lamentele, sia da parte della squadra che da parte della società per “scarso impegno”. E allora cosa fare: tirare fuori giapponesi e holding inglese. Che starebbero (condizionale d’obbligo) comprando il 49% della Volalto 2.0 Caserta. Ma chi sono? Dove sono? Il presidente si fotografa con tutti, dove sono le foto con questi ‘magnati’ pronti ad investire a Caserta? Un comunicato senza né testa né coda non ci toglie i dubbi. Il procuratore sì, e si lascia andare anche ad un annuncio futuristico, pieno di speranze. Noi vogliamo assicurarlo: i soldi col presidente non saranno mai un problema. Lo conosciamo bene, ha sempre rispettato gli accordi. Quindi qualora da un momento all’altro dovessero scomparire giapponesi e inglesi, nessun problema. Gli stipendi saranno pagati, statene certi. Abbiamo tranquillizzato anche il procuratore preoccupato. La famiglia Turco è forte, ha oltre 10 bagni e la piscina a casa. Quindi tranquilli. Ghilardi e Dalia, così come tutte quelle dell’anno scorso, possono confermare e garantire per le nuove. Certo, siamo anche noi curiosi di sapere i nomi di giapponesi e inglesi, non ci piacciono i bluff.
Capitolo squadra e staff tecnico (dopo il 3-1 con Filottrano). Sui social della società rosanero ma anche sui siti legati alla pallavolo puntualmente c’è Infinito Mangiafuoco Giorgio (nostro carissimo amico nonché amico strettissimo del presidente Nicola Turco, tanto da partecipare anche alle feste con la squadra a casa del presidente) che difende a spada tratta la presidenza. Ci mancherebbe altro, è un amico così stretto del presidente che secondo noi stanno sempre insieme. Lo confermano il fatto che scrivono sempre dallo stesso posto. Lo confermano i dati di navigazione dei due. Stanno sempre insieme, è inutile nasconderlo. E il presidente Nicola Turco si fida di Infinito Mangiafuoco Casertano. Anche perché saranno andati anche a scuola insieme, visto che scrivono spesso le stesse cose sulle loro bacheche. Ma andiamo avanti: Infinito Mangiafuoco, nella sua analisi sui social della Volalto, dice che Cuccarini è il responsabile (già richiamato Nesic?) e poi parla delle atlete. “Rhamatt” che sarebbe Alhassan “è mezza rotta e tutta scordinata”, la Bekis (che sarebbe la Bechis, campionessa d’Italia in carica) alza malissimo mentre “Gray e Cruz non hanno umiltà e sono strane”. Garzaro “dovrebbe scendere di peso”, Ghilardi “una bruttissima partita può capitare” mentre Castaneda (che sarebbe Simon) è “pesantuccia e come opposti fa pochi punti”. Ma occhio che c’è anche dell’altro: “Allenamenti e scelte del coach sbagliatissimi” (ma Infinito Mangiafuoco Caserta, o chi gli dà questi consigli dati probabilmente per interessi personali, quanti corsi di allenatore ha fatto, che grado ha?) e la colpa quindi è “di allenatore e preparatore atletico”. Con quest’ultimo che fa anche “troppa comunella”, a dimostrazione che le voci arrivano dall’interno dello spogliatoio. Senza dimenticare la team manager che dovrebbe andare a casa con coach, Alhassan, Bechis e preparatore atletico. Il nuovo coach (già è stato contattato?) dovrebbe fare delle cose di cui Infinito Mangiafuoco Casertano non capisce sicuramente nulla ma viene consigliato male. Tipo mettere la schiacciatrice (“chiedendo la cortesia”) Poll al centro e dare la distribuzione “all’altra distributrice che la Volalto ‘tiene’”. E la terza centrale “la prende dalla Serie C”. Prima di prendere rinforzi a gennaio. Noi vogliamo dare un consiglio spassionato: togliete il vino ad Infinito Mangiafuoco Casertano. Presidente prenda provvedimenti: questo vi fa fare figure di merda in giro per l’Italia. Faccia cancellare questo profilo a qualche suo amico perché si sta rendendo ridicolo. Infinito Mangiafuoco Casertano sei un DANNO per la Volalto 2.0 Caserta. Presidente noi ci fidiamo di lei, prenda una posizione netta contro questo individuo e difenda la sua squadra. Le scelte toccano a lei, nessuno può permettersi di calunniare e diffamare la sua squadra e il suo staff!!! Anzi sa cosa le dico: LO DENUNCI!