Il punto dopo la 14^ giornata del Girone A di Eccellenza: Non sbagliano le prime due, pari Afro Napoli, k.o. per il Mondragone

Foto Giovanna Amore – da Ufficio Stampa Afro Napoli United

CASERTA – Sono 26 le reti che sono state messe a segno nella quattordicesima giornata di Eccellenza Girone A. Senza sosta il duello in vetta tra Afragolese e Puteolana, insegue solo la Frattese, si fermano sia Afro Napoli che Albanova.

DI MISURA. Vince non senza difficoltà la capolista Afragolese tra le mura amiche. I rossoblù hanno superato per 2-1 un Marcianise mai domo che si era portato in vantaggio con Giuseppe Allegretta. Di Besi e Fava le due reti con le quali l’Afragolese ha completato la rimonta nella ripresa. Vittoria d’autorità anche per la Puteolana che espugna Ischia e batte il Barano di misura, 0-1 grazie al centro decisivo firmato da Volpini che regala il secondo posto in solitaria ai granata. Sorride con lo stesso punteggio anche la Frattese che espugna Casoria grazie ad una perla del solito Orazio Grezio che fa volare i nerostellati al terzo posto, a più sette proprio sulla compagine napoletana.

NEL SEGNO DELLA X. Goal e spettacolo tra Virtus Volla ed Afro Napoli. In una partita pazza le due squadre si affrontano a viso aperto e pareggiano 4-4. Le doppiette di Sheriff e Padin illudono i biancoverdi, per il Volla segnano Angelillo, Chianese e Guadagni anche lui autore di una doppietta. Si ferma in casa il Mondragone che viene battuto dalla Sibilla Flegrea con il punteggio di 0-1, decisiva per i partenopei la rete di Majella. Nessun vincitore tra Albanova e Pomigliano, le due squadre ci provano a tutti i costi ma la sfida termina a reti bianche.

FINALMENTE NUOVA NAPOLI NORD. Dopo tanta attesa, è arrivata finalmente la prima vittoria stagionale per la cenerentola Nuova Napoli Nord che ha asfaltato la Real Forio con un clamoroso 7-1. Protagonisti assoluti del match sono stati Carmine Sinigaglia e Giosi Capuano che hanno realizzato una tripletta a testa con Esposito autore della settima rete, De Luise per il goal della bandiera dei biancoverdi. Un punto a testa per Gragnano e Real Poggiomarino, Padovano e Tammaro segnano le due reti. Successo interno per la Mariglianese che stende il San Giorgio 2-0 grazie ai sigilli di Gaetano e Laureto.