La Sipremix Maddaloni si spegne subito e rimedia una dura lezione da Arzano. Le foto dell’incontro

Fedele in azione contro Arzano

Brutta prova della Sipremix Family Maddaloni che si arrende 47-28 ad Arzano. La più brutta prestazione dell’anno per le casertane che hanno dovuto fare a meno di Roberta Cillo vittima di una distorsione alla caviglia sette giorni fa contro Marigliano. Ma non ci sono alibi per il ko di questa sera e lo dicono anche i numeri: 0/9 da tre, 11/39 da 2, 6/20 ai liberi davvero un sabato nero. Dopo essere andate sul 9-4 le ragazze di Vinciguerra si fanno rimontare ma chiudono avanti di una lunghezza (13-12) il primo. Fedele è ispirata e il gioco nell’area sembra dare i frutti. Nel secondo arrivano le bombe di Gigliano, Errico (entrambe molto fortunate) e Barra. Arzano scappa con il Family che non ci prende più neppure in contropiede. Parzialone di 21-8 e si va all’intervallo 33-21. Si capisce che non è serata perchè le medie sono da playground, la difesa napoletana è attenta e domina anche sotto canestro. 8-3 il terzo con Maddaloni che segna solo dalla lunetta. Non c’è più nulla da fare e nell’ultimo si attende solo la sirena conclusiva. La Sipremix deve necessariamente cambiare passo e mentalità perchè l’imbarcata di oggi deve essere un monito per il futuro.

GUARDA LA FOTOGALLERY