Floro si è ripreso la Casertana: “Commosso dal calore dei tifosi. Promesse? Sono abituato a fare i fatti”. Di Maio: “Ingenui sul loro gol”

Floro Flores in sala stampa

Nel dopo gara di Casertana-Bisceglie il primo a presentarsi in sala stampa è stato Antonio Floro Flores autore del primo gol. “E’ stato un buon rientro domenica e mi è dispiaciuto solo per il risultato ma siamo una strada giovane e qualche errore può essere commesso. Al di là del gol mi ha fatto piacere tornare a giocare e oggi ho dato continuità alla prestazione. Al momento non posso quantificare quanto posso dare a questa squadra, ne dobbiamo riparlare a fine anno. Sono abituato a fare e non a promettere. Faccio i fatti lasciando parlare il campo. Ammetto che domenica mi sono emozionato al mio rientro in campo perché non mi aspettavo il calore della gente. Ho trasmesso qualcosa ai tifosi e questo lo hanno capito. Solo chi mi è stato vicino sa quello che ho passato. Momenti difficili, vedevo i compagni giocare e mi aspettavano. Mi ero fissato l’obiettivo di tornare e farlo bene. Ho trovato tanto calore intorno a me e sono davvero felice”. Poi è stata la volta di mister Di Maio: “Contenti per la qualificazione ma al tempo stesso un po’ incavolati perché abbiamo rischiato di andare ai supplementari. Era una partita che serviva per darci giuste indicazioni in vista del futuro. Abbiamo lanciato tanti giovani dall’inizio e fa piacere che qualcuno inizia a vedere i frutti del lavoro che stiamo facendo. La Coppa Italia è una manifestazione a cui teniamo e cercheremo di fare più strada possibile. Non significa che impiegando chi ha meno spazio in campionato o i giovani bisogna snobbare la competizione, anzi deve essere uno stimolo per fare il meglio possibile”.