GLADIATOR POCO CINICO. Borrelli: “Non riesco a crederci, i ragazzi hanno dato tutto, dobbiamo migliorare..

Pasquale Borrelli

SSANTA MARIA CAPUA VETERE – Dopo tre successi in casa, è stata la Nocerina a violare lo stadio “Mario Piccirillo” spezzando l’imbattibilità che durava da molte partite per il Gladiator. Nonostante la possente mole di gioco creata dai neroazzurri, Vitiello e compagni non sono riusciti a segnare il goal del meritato pareggio.

LA PARTITA. Incredulo anche l’allenatore Pasquale Borrelli che commenta così la sfida: “Non ci credo, non riesco a metabolizzare che dopo tutte questa occasioni create abbiamo perso 1-0, è il calcio purtroppo. Non ho niente da rimproverare ai miei ragazzi anzi, forse è stata la miglior prestazione che abbiamo fatto con tanto gioco e numerose occasioni. Credo che nella ripresa siamo stati sempre nella metà campo della Nocerina ed abbiamo avuto una sola leggerezza sul goal, ricordo solo una traversa di Iannini poi c’è stato solo il Gladiator”

I MIGLIORAMENTI. Il tecnico si dimostra rammaricato per l’esito della sfida ma delinea subito quali sono gli aspetti da migliorare: “Il rammarico è forte perché noi e la Nocerina abbiamo gli stessi obiettivi, sono stati bravi a capitalizzare forse l’unica occasione creata senza palla inattiva, facciamo i complimenti a loro. Noi dobbiamo lavorare perché non è possibile arrivare così tante volte nell’area di rigore avversaria senza segnare. Io credo che già nei primi venti minuti potevamo fare due goal, poi nel secondo tempo ci sono state tante occasioni, non ho niente da rimproverare ai ragazzi. Ora non devono crearsi malumori perché non dobbiamo mai perdere di vista l’obiettivo che abbiamo, dobbiamo continuare a lavorare bene, è normale essere delusi per la sconfitta”.

LA PRESTAZIONE. Borrelli sottolinea la buona prestazione dei suoi ragazzi: “I ragazzi sono stati propositivi e coraggiosi, hanno creato tante palle goal proponendo un buon gioco. Sono contento e mi dispiace soprattutto per loro, dico sempre che quando ci sono le prestazioni nella maggior parte dei casi arriva  il risultato, contro la Nocerina abbiamo trovato quella percentuale negativa che ci fa uscire senza punti anche dopo una prestazione positiva”.