FINE DEL CALVARIO? – 63 giorni dopo Floro Flores è pronto a riprendersi la Casertana

Antonio Floro Flores

Sessantatrè giorni, due mesi dopo l’ultima apparizione sul terreno di gioco (un minuto contro il Rende) Antonio Floro Flores è pronto a tornare in campo. E’ stato infatti convocato da mister Ginestra e andrà in panchina inizialmente contro la Viterbese. Lo scorso 6 settembre si infortunò alla vigilia di Francavilla-Casertana. Uno stiramento che lo ha portato lontano da Caserta per un ciclo riabilitativo a Udine. Quindici giorni fa si è dato un ultimatum: “Se per il 18 novembre non torno a giocare deciderò che fare”. In pratica l’ex Sassuolo avrà altre due settimane per tornare quello che tutti si ricordano (o almeno in parte vista l’età) e chiudere degnamente la propria carriera. Un passo avanti lo ha fatto rimettendosi in sesto e domenica potrebbe riassaporare l’emozione di giocare almeno uno spezzone di gara. Ha salto Francavilla, Rieti, Picerno, Bisceglie, Catanzaro, Vibonese, Sicula, Cavese, Monopoli e Teramo. Considerando i prossimi impegni fino a fine girone di andata, avrà modo di rifarsi. Dopo la Viterbese ci saranno nell’ordine: Reggina, Avellino, Catania, Paganese, Ternana e Bari. In realtà la data del dentro o fuori è per il derby con l’Avellino ma in queste prossime uscite tutti si renderanno conto a che punto è la sua forma.