Il Carinola si conferma anche con il Real Parete, Scagliarini: “Vogliamo stupire”

Francesco Scagliarini

Quattro successi in altrettante uscite tra coppa e campionato. Inizio sprint per l’ambizioso Carinola di mister Luigi Scagliarini, reduce dai tre punti col Real Parete: “Le partite contro le squadre di mister Cavaliere sono sempre molto combattute. Siamo andati in svantaggio dopo 5’ minuti con un gol di Pellegrino, ma poi siamo venuti fuori. Abbiamo pareggiato con Seck al 28’ e nella ripresa siamo usciti bene dallo spogliatoio riuscendo ad andare in vantaggio dopo 10’ con la punizione di Nave. Poi c’è stata un espulsione per doppia ammonizione e successivamente siamo andati sul 3-1 con Cipriani. Su questa azione è stato espulso anche un secondo giocatore per gli ospiti. Solo per una questione di imprecisione davanti  al portiere non abbiamo fatto il 4-1  e a 5’ dalla fine Aquilone ha ridotto le distanze per il Parete. E’ stata comunque una partita maschia – continua l’allenatore – dal punto di vista fisico. Sono amico di Pasquale Cavaliere e a fine gara gli ho fatto i complimenti perché anche in nove non hanno mollato e questo gli rende onore. Portiamo a casa una vittoria meritata che ci pone nelle zone alte della classifica, ma come ho detto ai miei ragazzi restiamo con i piedi per terra perché sono gli altri che spendono tanto e devono vincere il campionato. Noi pensiamo ad andare per la nostra strada con l’ambizione di una squadra che vuole fare bene e vuole stupire. Cercheremo di farlo e capire dove possiamo arrivare”.