VITULAZIO, CHE PECCATO! Il Puglianello acciuffa i rosanero nel finale

Francesco Florio in azione

PUGLIANELLO – Non riesce a vincere il Vitulazio. Nella sesta giornata del Girone A di Promozione, allo stadio “Ocone” i ragazzi del tecnico Telemaco Russo non sono andati oltre l’1-1 in casa della Polisportiva Puglianello dopo aver tenuto bene il campo soprattutto dopo l’inferiorità numerica accorsa nella ripresa. Prova convincente dei vitulatini che hanno sfiorato la vittoria e solo negli ultimi minuti si sono arresi al pareggio dei beneventani arrivato in extremis.

IL PRIMO TEMPO – La prima sortita offensiva della gara è di marca rosanero con Capasso che ben servito da Ricchezza salta in velocità Verdone ma Di Matteo con un grande intervento nega la gioia del gol all’attaccante. Alla mezz’ora sono ancora gli ospiti a rendersi pericolosi con una bella combinazione tra Della Valle e Ricchezza, quest’ultimo calcia una sassata da fuori area indirizzata nel sette ma ancora De Matteo con un intervento prodigioso vola e si oppone negando ancora il gol al Vitulazio. Passano soltanto due minuti ed i rosanero sono ancora in avanti con Della Valle che batte un corner dalla sinistra, Romano  salta più alto di tutti e indirizza la palla nell’angolo basso alla sinistra del portiere, che è però sempre prontissimo a sventare ancora una volta il pericolo. L’ultima occasione della prima frazione è dei padroni di casa che si affacciano per la prima volta dalle parti di Veneziano e lo fanno con Gambardella che dai 35 metri lascia partire un bolide che esce di un soffio a lato.

IL SECONDO TEMPO – Il Vitulazio ad inizio ripresa trova il meritato vantaggio. Parente calcia una punizione dalla destra e serve un pallone troppo invitante per l’accorrente Florio, che con un bel terzo tempo anticipa De Lucia e di testa batte Di Matteo. Goal dell’ex per il numero otto rosanero autore fino a quel momento di un’ottima prova. Passano solo cinque minuti però ed è lo stesso Florio a rendersi protagonista in negativo facendosi espellere dal direttore di gara per proteste e lasciando così i suoi compagni in inferiorità numerica fino alla fine del match, sarà un episodio cruciale  ai fini del risultato. Subito dopo i padroni di casa tentano di approfittare della superiorità con Di santo che ben servito in area da Ruggiero, stacca di testa e impensierisce non poco Veneziano costretto a smanacciare in angolo. I ritmi del match si abbassano, il Puglianello gestisce con sporadiche sortite offensive ed il Vitulazio cerca di ripartire in contropiede. Al minuto 85′ poi arriva il goal del pareggio locale. l’arbitro concede il rigore al Puglianello per fallo di mano di Romano, sul dischetto va Perrotta che non sbaglia e firma l’1-1. Nel secondo minuto di recupero i padroni di casa rischiano addirittura di vincere con Verdone che stacca di testa trovando una gran risposta di Veneziano che salva il risultato. Finisce in parità una sfida che il Vitulazio ha dominato per larghi tratti in casa di un avversario ostico. Con questo punto i rosanero salgono a sei punti in classifica e rimandano l’appuntamento con la vittoria.

TABELLINO POLISPORTIVA PUGLIANELLO – VITULAZIO 1-1

POL. PUGLIANELLO: De Matteo (74′ Viscusi), Feola, Verdone, De lucia, Coletta, Fasulo, Valenza (63′ Mastroianni), Riccio (74′ Fiorillo), Ruggiero (67′ Perrotta), Di Santo, Gambardella. A Disposizione: Fasci, Setale, Petrazuoli, Massa, Fasulo. Allenatore: Gaetano Fasano

VITULAZIO: Veneziano, Migliore, Parente, Larucci, Romano (89′ Basilicata), Laezza, Della Valle (83′ Pitocchi), Florio, Agostini (47′ Pede), Capasso, Ricchezza (77′ Pezzella). A Disposizione: cUCCARI, della Corte, Amendola, Eligibile. Allenatore: Telemaco Russo

RETI: 49′ Florio (V), 85′ Perrotta su rigore (P)

NOTE: Ammoniti – Riccio, Fiorillo, Fasulo, Valenza (P), Raimondo, Larucci, Florio, Pede (V); Espulso: Florio (V)