Match pirotecnico al “Prassino” tra Sessana e Casal di Principe 81033: gialloblu vittoriosi, ma gli ospiti escono tra gli applausi

Il Casal di Principe 81033

Una prestazione brillante non basta al Casal di Principe 81033 per uscire indenne dal “Prassino”. A vincere è la Sessana, ma il gioco espresso dai biancoazzurri lancia ottimi segnali per il futuro. Prima uscita del club con il nuovo nome. Esordio sulla panchina casalese per il tecnico Giovanni Fabozzo che schiera i suoi in campo con il 4-3-3 con Cantile, Veneziano e Rosi a cercare di far male la difesa avversaria. Prima dell’inizio del match le due squadre osservano un minuto di raccoglimento. All’ 8′ primo affondo e il Casale passa: Troisi va via bene sulla sinistra, entra in area e lascia partire un bel tiro che si infila nell’angolino alla destra di Zeoli. Al 15′ la Sessana prova a reagire e ci prova con un tiro di Lepore dai venti metri, Guerra controlla. I padroni di casa non ci stanno e al 20′ trovano il pari con Quintigliano che colpisce sotto porta e mette dentro l’1-1 su cross dalla sinistra. Alla ripresa del gioco palla in avanti e Veneziano si fa spazio in area e viene atterrato, l’arbitro Frevitola di Napoli però nega un evidente calcio di rigore ai biancoazzurri. Gialloblu pericolosi al 26′: su calcio d’angolo svetta di testa Pellino e palla di poco fuori. Al 32′ il Casale ci prova con un tiro di Cantile dalla destra, Zeoli controlla in due tempi. Goal annullato alla Sessana al 37′ per fuorigioco. Al 40′ pericolo Sessana, su un traversone in mezzo Pellino centra in pieno la traversa. Primo tempo che termina 1-1. Ripresa in cui non cambia il canovaccio della gara.

La Sessana

Al 50′ è ancora l’arbitro protagonista negando un altro rigore a Cantile per atterramento in area. Cinque minuti dopo il numero 7 ci prova dal limite dell’ area, Zeoli con un colpo di reni mette in angolo. Sull’angolo successivo ci prova Cerullo il suo tiro termina su un braccio di un giocatore avversario, ma l’arbitro ancora una volta non fischia la massima punizione portando a tre i rigori negati agli ospiti. Al 59′ sale in cattedra Guerra che toglie il pallone dalla porta su tiro di Fabozzi superandosi con una grande parata. La Sessana al 65′ passa: su una ripartenza Marraffino si smarca bene sulla destra e pesca il gol del 2-1 con un tiro a giro deviato dalla difesa. La reazione del Casale è veemente: Troisi al 67′ si aggiusta la palla e dai venti metri lascia partire un gran tiro che che si insacca ancora una volta nell’angolino alla destra di Zeoli. Un buon momento che però vede ancora una volta la Sessana riportarsi in avanti tre minuti dopo, quando su cross dalla sinistra di Lunardo Quintigliano in area anticipa tutti e mette alle spalle di Guerra il 3-2. Mister Fabozzo al 77′ si gioca la carta Natale che prende il posto di un ottimo Cerullo per dar manforte alla manovra d’attacco e cercare di giungere al pari. All’80’ la Sessana resta in dieci per l’espulsione di Lepore per fallo da dietro su Toure, il Casal di Principe ci prova ma purtroppo non basta. Sconfitta immerita, ora subito testa all’Atletico Cerreto.

TABELLINO

A.C. SESSANA – CASAL DI PRINCIPE 81033 3-2

A.C. SESSANA: Zeoli, Talitro, Lunardo, Pellino, Esposito, Antinucci, Prassino (85′ Asciolla), Lepore, Marraffino, Quintigliano, Fabozzi. A disp.: Palermo, Pastore, Martino, Marcigliano, Messa, Zampi. All. Cottuno Raffaele

CASAL DI PRINCIPE 81033: Guerra, Bouchoucha, Raimondo, Lisbona, Fabozzi, Colurcio (57′ Toure), Cerullo (75′ Natale), Troisi, Cantile (89′ D’Angelo), Rosi, Veneziano. A disp.: Puocci, Cimmino, Diana, Colella, Ferraro, Caterino. All.: Giovanni Fabozzo

MARCATORI: 8′ Troisi, 20′, 70′ Quintigliano, 65′ Marraffino, 67′ Troisi

AMMONITI: Lepore, Lisbona, Colurcio, Natale M., Lunardo, Cantile, Diana P.

ESPULSI: Lepore

ARBITRO: Luca Frevitola di Napoli

Armando Schiavone

Ufficio Stampa Casal di Principe 81033