Casertana pronta per Vibo, Ginestra: “Serve continuità. La formazione? Decido domenica mattina. Meola calciatore valido ma dipende dalla società”

Mister Ginestra (Foto Giuseppe Scialla)

Partirà oggi alla volta della Calabria la Casertana che domenica sarà impegnata in quel di Vibo Valentia contro la Vibonese. Un match complicato come conferma l’allenatore Ciro Ginestra: “Stiamo facendo bene e cercheremo la continuità di risultato. Andremo ad affrontare un avversario forte, reduce da due risultati importanti e non sarà affatto facile. Andremo in Calabria per giocarci la nostra partita e come detto vogliamo dare continuità di gioco, atteggiamento e risultato. Serve ottenere un buon risultato perché altrimenti la vittoria sul Catanzaro sarà stata inutile. Conterà molto l’approccio e sappiamo che loro ci aspetteranno per provare a fare risultato. Hanno giocatori rapidi in attacco ed esterni che salgono e che possono creare problemi. Inoltre in panchina c’è un allenatore bravo come Modica che fa giocare bene a calcio e ovviamente dovremmo provare a sfruttare ogni loro punto debole che come tutti potranno emergere nel corso del match”. Per un Floro Flores partito per curarsi al nord un Meola che sarebbe pronto ad essere tesserato. Il tecnico risponde così: “Floro ci serve sia numericamente che tatticamente. E’ un calciatore forte e dipenderà da lui farsi trovare pronto. Se lo sarà andrà in campo altrimenti no. Meola è un buon giocatore ma lo conoscete bene. E’ duttile e può fare il quinto di centrocampo o ricoprire altri ruoli ma dopo aver detto che è un bravo calciatore poi toccherà alla società”. Formazione top secret ma ci saranno probabilmente alcune novità: “La formazione la deciderò domenica mattina e ci sono tante cose da tener conto. In quella contro il Catanzaro c’erano scelte diverse in considerazione del fatto che avevamo giocato tre gare in sette giorni. Ogni partita ha una storia a se e per fortuna ho diverse alternative. Non conta chi gioca ma il principio di gioco”.