Lo Spartacus Rugby Social Club impegnato nel ritiro di Roccacaramanico

Lo Spartacus

Lo Spartacus Rugby Social Club comunica che la squadra Seniores, guidata da coach Salvatore Lucia, sarà impegnata in un mini ritiro (con allenamenti alternativi, team building e tanto altro) fino a domenica sera in uno dei borghetti più caratteristici d’Abruzzo, ma oseremo dire d’Italia, Roccacaramanico. Molti, infatti, i riconoscimenti assegnati alla piccola frazione di Sant’Eufemia a Majella (Pescara), comune situato nel Parco Nazionale della Majella. Aria buona, percorsi in salita, ottimo cibo e un borgo che si è reso disponibile ad organizzare questo appuntamento per lo Spartacus Rugby Social Club anche grazie all’Associazione Roccacaramanico, che si occupa di animare il piccolo borgo abruzzese creando appuntamenti ludico-culturali.

Uno scorcio di Roccacaramanico

Il tutto quando mancano poco più di 2 settimane all’inizio del campionato di Serie C che vedrà impegnati i ‘Gladiatori Ribelli’ nel girone B Campania. “Questo è il primo passo che lo Spartacus muoverà in questo posto caratteristico, ma il prossimo anno contiamo di essere qui per un periodo di tempo più consistente”, così il direttore sportivo Vincenzo Paolisso che continua e conclude: “Faremo degli allenamenti alternativi e staremo insieme. Noi crediamo molto nel team building e nel concetto del sostegno. Saremo a 180 km da casa e attraverso queste modalità diverse di allenamento cerchiamo di attivare nei ragazzi un approccio diverso alla concezione del gruppo, della forza e della concentrazione per affrontare la prossima stagione sportiva”.

UFFICIO STAMPA SPARTACUS RUGBY SOCIAL CLUB