MONDRAGONE, CHE PECCATO! L’Afragolese sbanca il “Conte” e resta in vetta alla classifica

Mondragone e Afragolese in campo

Un Mondragone vivace ma allo stesso tempo sfortunato perde per 1-2 in casa con l’Afragolese. I granata al cospetto di una delle formazioni favorite per la vittoria del campionato sfoderano un’ottima prestazione che purtroppo non basta  ai fini del risultato. Al 13’ il match si mette in salita per i padroni di casa con l’Afragolese che passa in vantaggio con un rigore di Fava. La reazione dei locali non si fa attendere e al 25′ minuto solo un balzo felino del portiere ospite Caputo sulla linea di porta salva la retroguardia rossoblu  su conclusione ravvicinata di Pastore. In un buon momento del Mondragone arriva però il raddoppio ospite: angolo di Ricci, palla per Signorelli, conclusione in porta e tap-in vincente di Nocerino e palla in rete per lo 0-2 Afragolese. I granata non demordono e nonostante il doppio svantaggio si riversano nella metà campo avversaria riuscendo a procurarsi un calcio di rigore al 32′. Baratto si presenta sul dischetto e  realizza la rete che dimezza le distanze. Al minuto 38′ sale in cattedra anche Felleca che impegna severamente da calcio piazzato Caputo. Primo tempo che termina sull’1-2. Partita intensa al “Conte”, il Mondragone crea ma la porta ospite sembra stregata. Nella ripresa ancora pericoloso il Mondragone al 51′ con Felleca, destro a giro e palla che sfiora il palo. Intanto cambio rossoblu, fuori Fava e dentro Conte.  Al 54′ minuto ammonito Signorelli per gli ospiti.  Befi scuote i suoi e ci  prova con una conclusione dai 25 metri al 61′, palla che finisce alta sopra la traversa. 65′ minuto altro cambio per Masecchia, fuori Ricci dentro Lagnena. Punizione bellissima di Conte al 69′, palla che centra in pieno la traversa! Al 71′ minuto terzo cambio rossoblu, fuori Signorelli dentro Longo. Occasione clamorosa per il Mondragone al 77′ con Pagliuca che centra la traversa. All’ 85′ minuto fuori Befi e dentro Mosca, che poco dopo rimedia anche un’ammonizione. Afragolese che sbanca il conte e balza da sola in testa alla classifica a quota 12 punti. Mondragone a testa alta!