ALBANOVA, DATTI UNA MOSSA! La risalita passa dal risveglio dell’attacco, a Marigliano…



L’esultanza dei giocatori dell’Albanova (foto Luigi Scalzone)

MARIGLIANO- Sarà impegnata sabato in trasferta l’Albanova, nel match contro la Mariglianese, valevole come quarta giornata del campionato.

I DATI STATISTICI. Avvio a rilento da parte della squadra di Casal di Principe, che ha collezionato appena 2 punti in 3 partite (anche se va detto che c’è un risultato sub judice per il ricorso contro il Barano), ma senza mostrare lacune nel reparto difensivo tanto evidenti, viste le sole 3 reti subite. Non si può dire lo stesso del reparto avanzato, vero anello debole di questa squadra finora, come dimostrano gli appena 2 goal realizzati nelle prime 3 giornate di campionato, da Lepre e Scielzo. L’ultima partita di campionato si è concluso con il pareggio per 1-1 contro il Mondragone, con le tante polemiche scatenatesi a causa dei diversi torti arbitrali che il club del patron Giuseppe Zippo lamenta. Pesa come un macigno l’assenza di Fabio Cifani, l’attaccante principe che dovrebbe recuperare a breve.



ENTRAMBE LE SQUADRE IN CERCA DI RISCATTO. Si spera di porre fine ai problemi che attanagliano la squadra già a partire dal prossimo impegno, contro una squadra ostica, che ha collezionato finora 5 punti, con 7 goal realizzati e 4 subiti. La squadra partenopea occupa la quinta posizione in campionato, e sarà vogliosa anch’essa di riscatto vista la deludente trasferta di Casoria terminata con una sconfitta per 2-1.

APPUNTAMENTO SUL CAMPO. La partita si disputerà sabato 28 settembre alle 15.30, in casa della Mariglianese, dunque allo stadio Comunale di Casamarciano (NA). Si prospetta una partita avvincente visto il valore delle due squadre sulla carta e l’entusiasmo che coinvolgerà i giocatori delle due compagini, vogliosi di rivalsa dopo l’ultima giornata di campionato, dove nessuna delle due squadre è riuscita a portare a casa i 3 punti.