Ginestra felice: “Ottimo punto. Laaribi fenomenale ma tutti sono stati super”. D’Angelo: “Totalmente diversi da un anno fa, ci possiamo divertire”

Ciro Ginestra (Foto Giuseppe Scialla)

Un pari che conferma i progressi della Casertana. 1-1 in casa della Virtus Francavilla e in sala stampa mister Ginestra commenta così prestazione e risultato:“Alla mia squadra ho chiesto carattere e determinazione. E’ stato un ottimo approccio e nonostante l’espulsione siamo stati bravissimi. E’ un punto ottimo su un campo difficilissimo ma da domani mattina dobbiamo pensare al Rieti. E’ però la strada giusta e forse c’è anche un pizzico di rammarico per il finale. Non abbiamo mai smesso di giocare sia dopo l’inferiorità numerica che dopo il gol. Volevo questo dalla squadra, dal gruppo. Ognuno si è sacrificato per il bene della Casertana. Laaribi? Ha fatto una partita incredibile come il resto dei compagni. Hanno dato tutto come del resto fatto a Potenza e col Rende. Ho visto giocatori con la bava alla bocca e lavoriamo da due mesi per questo. Mi fa piacere vedere giocatori come Zito che ci mettono tanta cattiveria, cosa che non facevano l’anno scorso”.

Angelo D’Angelo (Foto Giuseppe Scialla)

Poi microfono ad Angelo D’Angelo autore del gol del pareggio: “Siamo completamente diversi da quelli di un anno fa. Nel calcio fa la differenza come approcci la partita, come affronti le difficoltà. Poi puoi anche perdere ma almeno ci provi. Abbiamo lottato su ogni pallone fino al 95’ e siamo contenti per il risultato ottenuto. Dobbiamo ripartire dall’entusiasmo che c’è nello spogliatoio e di questo passo possiamo toglierci belle soddisfazioni. Il gol? Con Gigi giochiamo insieme da otto anni. Mi ha dato un gran pallone ci ho provato ed è andata bene”. Dopo il gol di Perez è uscita fuori la Casertana: “L’espulsione a fine primo tempo e il gol che ci poteva tagliare le gambe sono stati due schiaffi che ci hanno svegliato. La chiave è stata la mossa tattica del mister che con i giusti accorgimenti ci ha fatto guadagnare campo e abbiamo meritato il risultato finale”.