Castaldo-Crispino, la Casertana ha in mano un doppio jolly

Gigi Castaldo  (Foto Giuseppe Scialla)

In questo momento sembrano i più richiesti di questo primo approccio di calciomercato. Gigi Castaldo e Diamante Crispino hanno un futuro rossoblù nonostante le numerose offerte. Partiamo dall’attaccante: ha altri due anni di contratto con i falchetti (quest’anno il suo compenso diminuisce secondo accordi già presi lo scorso campionato) ma molti club tra C e D farebbero carte false per averlo. E allora la Casertana é corsa ai ripari e la prossima settimana incontrerà l’entourage del calciatore che vuole restare a Caserta ma ha bisogno di capire che progetto tecnico ci sarà. Il bomber è rimasto molto deluso dallo scorso torneo e ha voglia di riscatto anche se si è laureato capocannoniere del girone stabilendo il suo record di gol stagionali.  Se Castaldo vuole restare anche la Casertana se lo vuole tenere stretto. Il presidente D’Agostino non è escluso che proporrà un prolungamento fino al 2021 (al momento è solo sulla parola) a testimonianza della gran voglia di continuare ad avere un rosa un top player come lui.

Diamante Crispino (Foto Giuseppe Scialla)

Per quanto riguarda Crispino invece c’è un altro pretendente e cioè la Reggina. Il di Taibi ha confermato di stimare l’estremo difensore di Orta di Atella e che vorrebbe portarlo in Calabria. Anche in questo caso però la Casertana é in vantaggio su tutti potendosi giocare un altro jolly. Il ragazzo vuole riavviarsi a casa dopo tante stagioni a centinaia di chilometri di distanza. Caserta sarebbe il coronamento di questa sua prima parte di carriera e la destinazione é molto gradita. C’è stato un primo approccio e l’operazione sarebbe fattibile. Saranno dunque questi i primi due tasselli della nuova Casertana e anche se nel mercato non c’è nulla di scontato Castaldo e Crispino sono molto vicino.