MELE TIRA LE SOMME: “Stagione positiva per il Teano al ritorno in Promozione. Futuro? Non ho problemi a restare…

CASERTA – Continua senza sosta la programmazione di “Tutti pazzi per il calcio minore” sui canali di SportCasertano.it. Nel format ideato dalla redazione, ogni settimana tanti protagonisti del mondo dello sport casertano affollano lo studio per analizzare i temi caldissimi della settimana. Ospite nel “crazy stage” del conduttore Domenico Vastante il calciatore del Teano Domenico Mele che quest’anno ha conquistato la salvezza nel Girone A di Promozione con i sidicini. Ai nostri microfoni il calciatore ha rilasciato alcune dichiarazioni.

LA PARTENZA SPRINT, LA FRENATA E POI LA SALVEZZA. L’esterno offensivo commenta con queste parole l’andamento di stagione che ha visto i rossoverdi nelle zone alte della classifica nella prima parte di stagione, salvo poi calare sul finire del campionato, riuscendo ad ottenere una salvezza tranquilla: “Siamo partiti con l’obiettivo di disputare un campionato tranquillo, c’era un bel gruppo perché i ragazzi lo scorso anno avevano vinto il campionato di Prima Categoria e con qualche tassello inserito dal direttore, siamo riusciti a disputare un ottimo girone d’andata forse anche oltre le aspettative di molti. Siamo arrivati al giro di boa terzi con ventisei punti, ci credevamo, poi sono successe alcune cose che ci hanno penalizzato, qualcuno è andato via ed alcune cose sono cambiate. Forse qualche innesto è arrivato troppo tardi, vari infortuni ci hanno penalizzato e abbiamo perso punti ma alla fine ci siamo salvati con tranquillità centrando comunque l’obiettivo. Penso che sia stata una buona stagione per la società, per cominciare un progetto e raccogliere i frutti il prossimo anno con l’obiettivo di migliorarsi”.

L’AMBIENTE. Mele si sofferma sull’ambiente di Teano, piazza importante che ha ritrovato la Promozione dopo un periodo di assenza: “Mi sono trovato bene, non ci hanno fatto mancare nulla, anzi li ringrazio, la società ci ha trattato veramente bene. Credo che con un po’ di organizzazione in più si possa ambire a disputare un campionato superiore, lo meritano perché sono persone che ci tengono davvero tanto alla squadra”.

IL FUTURO. Il calciatore poi parla della prossima stagione e del suo futuro: “Per adesso non ho ricevuto nessuna offerta oltre quella del Teano, alla fine credo che si possa trovare un’intesa ma è ancora presto per parlare di queste cose. Sicuramente mi sono trovato benissimo e non avrei problemi a restare”