Casertana, Pinna ci mette la faccia: “Mi scuso con tutti, ho perso la testa. Non dovevo lasciare in dieci la squadra”

Paride Pinna

BRINDISI – Paride Pinna si scusa pubblicamente con la Casertana società, squadra e tifoseria. Dopo il brutto calcio su Anthony Partipilo nella parte finale della partita, che gli è costato il cartellino rosso, il difensore si presenta in sala stampa e ci mette la faccia: “Vengo di persona, prima che si parli tanto di questo episodio. Chiedo scusa per aver perso la testa. Non ho scusanti, ho lasciato in dieci i miei compagni in un momento decisivo. E’ l’epilogo negativo di una stagione deludente, sotto tutti i punti di vista. Ho chiesto scusa anche a Partipilo. Nell’arco dell’anno non siamo riusciti mai ad esprimerci come avremmo dovuto e non so il motivo”.