BARI, PROMOZIONE IN SERIE C GRIFFATA DA UN BOMBER CASERTANO. Dalla Valle di Suessola goal preziosi per la rinascita biancorossa

Pasquale Iadaresta il primo a sinistra

BARI – Un centravanti casertano protagonista della promozione in Serie C del Bari. Pasquale Iadaresta, forte attaccante di San Felice a Cancello, ha contribuito al ritorno dei galletti nel professionismo, dopo il triste fallimento dell’estate 2018. Grazie alla vittoria di ieri contro il Troina, i biancorossi del presidente Luigi De Laurentiis hanno vinto il girone I di Serie D con due giornate d’anticipo. Con 75 punti in 32 gare, frutto di 23 vittorie, 6 pareggi e 3 sconfitte, il team guidato da Giovanni Cornacchini ha reso incolmabile il gap per la seconda in classifica Turris, l’unica squadra a cercare di mettere il bastone fra le ruote dei pugliesi. Nel campionato della rinascita, Iadaresta è giunto a dicembre, acquistato dal Latina per rinforzare l’attacco. In maglia biancorossa ha siglato fino ad ora 3 reti in 15 presenze, contro Acireale, Castrovillari e Gela, ed è riuscito nell’intento di conquistare la doppia cifra, dopo i 7 goal realizzati con la maglia laziale nel girone d’andata.

IL CURRICULUM. Pasquale Iadaresta, nativo di San Felice a Cancello, è un attaccante classe ’86 cresciuto nel Napoli e nel Siena, con cui ha debuttato in Serie A nel 2005-2006, collezionando due presenze. Nella sua carriera ha giocato in Serie C1, C2 e D con tantissime maglie, tra cui Foligno, Alma Fano, Torres, Poggibonsi, Vibonese e negli ultimi anni con Progreditur Marcianise, Fondi e Lupa Roma. Proviene dal Latina, club rinato dopo il fallimento, con cui ha siglato 32 reti in un anno e mezzo. Con oltre 120 goal in carriera, il trentaduenne casertano, che tra l’altro si è laureato in Giurisprudenza e viene soprannominato “l’avvocato”, è stato l’innesto voluto dalla proprietà De Laurentiis per portare i galletti in Serie C. E, grazie alle sue prestazioni e goal, il Bari ha iniziato la scalata verso il ritorno nel professionismo, nella stagione della rinascita.