Il punto dopo la 29^ giornata del Girone A di Eccellenza: LA LOTTA TRA FRATTESE E GIUGLIANO SI DECIDE ALL’ULTIMA GIORNATA! GLADIATOR K.O. MONDRAGONE SALVO

Sono ventidue le reti segnate nella ventinovesima e penultima giornata di campionato del Girone A di Eccellenza con ben cinque vittorie interne, tre successi casalinghi e nessun pareggio. Vince ancora il duo di testa formato da Frattese e Giugliano, i nerostellati hanno sempre un vantaggio esiguo di due punti sui tigrotti. La squadra che dunque potrà festeggiare la promozione verrà decisa nell’ultima giornata quando sarà fondamentale la gara tra Afragolese e Frattese anche per i play-off dal momento che un successo rossoblù estrometterebbe il Gladiator dalla fase finale di stagione.

FRATTESE ALL’ULTIMO RESPIRO, GIUGLIANO IN SCIOLTEZZA. Bella partita quella andata in scena allo stadio “Pasquale Ianniello” tra i padroni di casa ed il Gladiator. Nella prima frazione di gioco Sparano sblocca il match, i neroazzurri pareggiano con Di Paola, ma all’ultimo minuto di recupero Ciampi beffa la difesa sammaritana e firma il gol del definitivo 2-1. Tutto facile per il Giugliano che batte senza troppi problemi la Real Forio con il punteggio di 2-0 grazie al gol di Liccardo e ad un’autorete biancoverde.

TRIS DI VITTORIE ESTERNE. L’Afragolese batte a domicilio il Casoria con il punteggio di 1-2 confermandosi terza. Di Finizio e Maggio firmano le due reti del successo, mentre per i padroni di casa aveva pareggiato momentaneamente Gioielli. Anche l’Afro Napoli vince fuori casa con un cinico 0-2 al Barano. Dodò e Sogno nella ripresa firmano le reti biancoverdi. Successo esterno anche per l’Albanova che cala il tris ad Ottaviano. Dopo l’iniziale vantaggio rossoblù con Scudo, i biancoazzurri hanno ribaltato il match grazie alle reti di Capone, Ciano ed Andreozzi.

FLEGREA E MONDRAGONE, TRE PUNTI CHE VALGONO LA SALVEZZA. Due vittorie interne hanno regalato la matematica salvezza a Flegrea e Mondragone. La compagine napoletana ha battuto con un secco 2-0 la Virtus Volla grazie alle reti messe a segno da Pastore e Costagliola. Festeggia anche il Mondragone, a cui basta l’1-0 per avere la meglio sulla Puteolana per effetto della rete segnata da Cavallini nel primo tempo. Largo successo per il San Giorgio che si sbarazza dell’Aversa Normanna con il punteggio di 4-1 con le reti di Ioio, Muro, Di Micco e Porcaro, di Orefice l’inutile rete granata.